ASP Aziende pubbliche di servizi alla persona

Cosa fa la Regione

Le Aziende pubbliche di servizi alla persona (Asp) nascono dalla trasformazione delle Ipab a norma della Legge Regionale 2/2003 allo scopo di fornire un assetto più strutturato e funzionale alla componente pubblica del sistema di produzione ed erogazione dei servizi per le persone in ogni fascia d’età, nell’ottica della più ampia integrazione socio-sanitaria. Le Asp permettono infatti una gestione unitaria e una qualificazione dei servizi grazie al superamento della frammentarietà degli interventi e allo sviluppo dell’integrazione con gli altri soggetti e servizi che costituiscono il welfare di comunità. Le Asp si caratterizzano infatti come aziende multiservizi per garantire maggiore economicità e miglioramento della qualità degli interventi attraverso la riorganizzazione, in tutto il territorio regionale, dell’offerta pubblica di servizi che, con gli altri soggetti pubblici e privati, costituirà la rete integrata dei servizi territoriali.

Natura giuridica e ordinamento contabile delle Asp

Ai sensi della legge regionale 2/2003 le Asp sono aziende di diritto pubblico, dotate di personalità giuridica, di autonomia statutaria, gestionale, patrimoniale, contabile e finanziaria e non hanno fini di lucro. Tali Aziende svolgono la propria attività secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità, nel rispetto del pareggio di bilancio da perseguirsi attraverso l’equilibrio fra costi e ricavi. Si caratterizzano come aziende dei Comuni, singoli o associati in un ambito territoriale definito, distrettuale o subdistrettuale, nell'ambito di un sistema regolamentato e coordinato a livello regionale per garantire omogeneità di accesso e di qualità dei servizi a tutti i cittadini dell´Emilia-Romagna.

La Regione esercita, inoltre, funzioni di monitoraggio e di controllo generale sui risultati di gestione del sistema delle Aziende. Queste ultime, a tal fine, trasmettono annualmente alla Regione ed ai Comuni, singoli o associati, una relazione sull’andamento della gestione economica e finanziaria e sui risultati conseguiti, anche in riferimento agli obiettivi della programmazione regionale e locale.

Le Asp devono adottare un sistema di contabilità economico-patrimoniale in linea con quanto definito dallo schema tipo di Regolamento di contabilità approvato con DGR 12 marzo 2007 n. 279. La Regione Emilia-Romagna ha inoltre predisposto un manuale operativo, che tratta dei criteri di valutazione delle poste del Bilancio d’esercizio e si propone quale strumento teorico ed operativo propedeutico alla comprensione delle problematiche valutative che si presentano sia in ambito gestionale che in sede di redazione del bilancio d'esercizio.

La Regione Emilia-Romagna, come già è avvenuto con la definizione dello schema tipo di Regolamento di contabilità e con la pubblicazione del Manuale operativo su bilancio di esercizio, offre alle Asp un supporto tecnico-contabile alla fase di avvio del nuovo sistema di contabilità economico-patrimoniale. A tal fine la Regione ha formalmente istituito, con determinazione del Direttore generale Sanità e politiche sociali n. 16418 del 12 dicembre 2007, uno specifico gruppo di lavoro composto da personale qualificato e supportato da un esperto di sistemi informativo-contabili degli Enti pubblici non-profit che provvede, tra l´altro, alla raccolta dei quesiti di natura contabile, connessi anche alla redazione dei futuri Regolamenti di contabilità e delle procedure Inventari.

A chi rivolgersi

Direzione generale cura della persona, salute e welfare
Servizio amministrazione del servizio sanitario regionale, sociale e socio-sanitario
Per sottoporre quesiti di natura contabile è possibile contattare il coordinatore del gruppo di lavoro regionale:
Paola Cassani
tel. 051 5277462
fax 051 5277067

Le domande pervenute verranno inserite nella lista delle Faq consultabile da tutti gli interessati

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/03/03 11:35:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-29T16:02:52+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina