lunedì 18.12.2017
caricamento meteo
Sections

"I Ciclamini", a Modena nuova casa di accoglienza per mamme e donne fragili

Si chiama “I Ciclamini”, fiore che simboleggia speranza e rinascita, la nuova residenza per mamme e donne in situazione di disagio inaugurata a Modena,negli spazi dell’ex convento della Madonna del Murazzo.

Il nuovo progetto di accoglienza residenziale nasce dalla collaborazione tra l’assessorato a Welfare e Coesione sociale del Comune di Modena, la Croce Rossa Italiana e l’Arcidiocesi di Modena-Nonantola. L’Arcidiocesi ha messo a disposizione i locali di via del Murazzo 115, adiacenti ai luoghi di culto del Santuario della Madonna tuttora gestiti dai Padri giuseppini, dopo averli sistemati e adattati alla nuova funzione. Li ha quindi concessi in comodato al Comitato locale di Modena della Croce Rossa che si occuperà della gestione quotidiana della struttura in convenzione con i Servizi sociali del Comune a cui sono in capo programmazione, coordinamento e verifica del servizio.

L’obiettivo dei “I Ciclamini” è sostenere con interventi di accoglienza residenziale le situazioni di nuclei familiari composti da mamme sole con figli minori o donne fragili in condizioni di disagio di natura prevalentemente abitativa.

Le ospiti saranno a loro volta chiamate partecipare al loro percorso di recupero dell’autonomia al pari degli altri utenti che beneficiano degli interventi sostenuti dai Servizi sociali che, nel caso specifico, elaboreranno per ciascuna delle donne accolte un progetto assistenziale ed educativo.

La Croce Rossa si occuperà della gestione della casa garantendo la fornitura di tutto l’occorrente, le utenze, le pulizie, un presidio giornaliero e la reperibilità notturna.  I volontari saranno di giorno presenti nella struttura per verificarne il corretto utilizzo da parte delle ospiti e dei loro bambini, oltre che per sostenerle nelle attività. Con gli operatori dei Servizi sociali l’associazione condividerà inoltre informazioni sulle presenze, sull’andamento dei progetti d’inserimento, sui tempi di permanenza e la verifica dei progetti.

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/11/2017 — ultima modifica 06/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it