domenica 17.12.2017
caricamento meteo
Sections

Minori migranti e inclusione sociale: un seminario

Lo European Social Network, insieme all’Agenzia nazionale svedese per i servizi sociali e la salute, parte del Ministero della salute e degli affari sociali, organizza il 23 e 24 ottobre a Stoccolma un seminario sull’inclusione sociale e la transizione all’età adulta dei minori migranti.

Il seminario dal titolo “Migrant children and young people – social inclusion and transition to adulthood” approfondirà:

  • Le problematiche della presa in carico dei minori non accopagnati da parte dei servizi sociali pubblici
  • Il tema delle famiglie che si trovano ad emigrare
  • Gli aspetti psico-sociali dei giovani migranti che entrano nell’età adulta.

L’evento, dal profilo internazionale, vedrà come ospiti rappresentanti di organismi internazionali come l’OCSE, l’UNICEF, l’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e di istituzioni europee, come il Parlamento, la Commissione e l’Agenzia per i diritti fondamentali

Il Ministro svedese per l’infanzia, Åsa Regnér introdurrà i lavori per lasciare poi spazio alle sessioni sul lavoro delle organizzazioni internazionali per far fronte alle esigenze dei minori non accompagnati.

Saranno affrontati i problemi del traffico di minori e della protezione dei migranti e le questioni riguardanti il loro benessere psicologico e la loro salute fisica.

Il giornalista del gruppo mediatico inglese “The Guardian”, David Brindle introdurrà una sessione sulle misure che a livello locale i Paesi europei mettono in atto per l’integrazione di questa fascia di popolazione così vulnerabile.

Seguiranno approfondimenti sui temi del coivolgimento delle comunità locali nell’integrazione delle famiglie e sul ruolo del sistema educativo e sociale dei Paesi di ricezione ai fini di una piena partecipazione nelle società che li accolgono.

I partecipanti

Con già più di 100 iscritti da 18 Paesi europei, il seminario è un’occasione di confronto tra autorità locali europee, le quali, in molti Paesi, si fanno carico dell’accoglienza e ai quali sono richiesti sforzi che spesso hanno difficoltà a sostenere. Molte realtà locali hanno adottato programmi efficaci che potrebbero essere trasferiti in altri Paesi. La presenza delle istituzioni europee al seminario offre un mezzo a tali attori locali per far sentire la loro voce e per orientare le azioni comuni a livello europeo.

Tra gli stakeholders che saranno al seminario ci sarà anche la società civile con le ONG ed esponenti del terzo settore che vanno ad integrare il quadro di esperienze sul tema dei minori non accompagnati.

La struttura del seminario offre finestre di dialogo all’interno delle stesse sessioni, in cui i partecipanti saranno direttamente chiamati a confrontarsi sulle problematiche affrontate nel loro lavoro quotidiano e sulle soluzioni adottate.

  • Il seminario si svolgerà in inglese e la registrazione può essere fatta utilizzando questo form.

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/09/2017 — ultima modifica 19/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it