mercoledì 15.08.2018
caricamento meteo
Sections

Bologna, vacanze disabili 2018: al via bando per soggiorni collettivi e vacanze con operatore

Vacanze disabili 2018 a Bologna. Dal 12 marzo parte il bando per i soggiorni collettivi e le vacanze con operatore. Rispetto ad alcune decine di anni fa la logica delle vacanze per le persone disabili - sottolinea il Comune di Bologna - si è completamente ribaltata: da tanti in pochi posti (colonie, soggiorni...) a pochi in tanti posti (Italia, estero, mare, montagna, città, viaggi, trekking...) con tanta informazione disponibile sul turismo accessibile.

Il primo dei bandi 2018 dedicati alle vacanze per le persone con disabilità si riferisce a soggiorni di sollievo di gruppo, organizzati da soggetti del terzo settore, e a vacanze organizzate in autonomia dalla persona disabile con un operatore di appoggio.

Il secondo bando, per le vacanze  con la famiglia o in autonomia, e relativo contributo forfettario, uscirà successivamente.

Il criterio per accedere a questo primo bando è l'essere persone disabili adulte (tra i 18 e i 64 anni) in carico al  servizio USSI disabili adulti della Azienda USL Bologna. Una quota di contributi è anche riservata a minori disabili (14-17 anni) in carico ai servizi di  Neuropsichiatria dell'Azienda Usl Bologna.

Le domande si presentano su apposito modulo tra il 12 marzo e il 12 aprile per il tramite dei soggetti organizzatori dei soggiorni collettivi e/o presso gli Sportelli sociali per le vacanze organizzate in autonomia.

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/03/2018 — ultima modifica 08/03/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it