“Refugee Food Festival”: a Bologna dal 25 al 29 giugno

Dal 25 al 29 giugno i ristoranti di Bologna apriranno le loro cucine ai cuochi rifugiati, creando insieme a loro menu innovativi che richiamano la cucina degli chef invitati. Piatti dal Mali, dalla Siria, dal Pakistan, dalla Costa d’Avorio e dalla Nigeria saranno à la carte nei ristoranti partecipanti. Si potranno dunque scoprire sapori unici, luoghi interessanti in cui cenare e chef socialmente impegnati.

Vincitore della categoria “Event of the Year” ai prestigiosi World Restaurant Awards 2019, il "Refugee Food Festival" è diventato un evento culinario di successo grazie alla sua programmazione sempre più ambiziosa, al suo impatto nel portare il tema dei rifugiati all’attenzione del pubblico e nell’integrazione socio-professionale degli chef partecipanti.

Nel 2019, il festival sarà ospitato simultaneamente in 15 città nel mondo (oltre a Bologna, Città del Capo, New York, Bruxelles, Copenhagen, Ginevra, Londra, Madrid, Bordeaux, Lille, Lione, Marsiglia, Parigi, Rennes, Strasburgo), consentendo a circa 10.000 visitatori di dimostrare la loro solidarietà semplicemente andando a cena fuori, a circa 150 ristoranti di manifestare il loro supporto alla causa dei rifugiati e a circa 130 chef rifugiati di mostrare le loro abilità.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/10 11:08:15 GMT+2 ultima modifica 2019-06-10T11:08:15+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina