Esecuzione penale

Esecuzione penale

In Emilia-Romagna esistono 10 istituti penitenziari per adulti e 1 istituto penale per minori. La Regione, pur non avendo una competenza diretta in materia, fatta eccezione per la sanità, interviene in questo ambito attraverso 4 assessorati: oltre alla Sanità, il Welfare, la Formazione e la Cultura. Le azioni regionali sono concordate attraverso un Protocollo sottoscritto con il Ministero della Giustizia

Cosa fa la Regione

Il Protocollo (pdf, 874.5 KB) rappresenta lo strumento operativo per la programmazione degli interventi, volti all'umanizzazione della pena attraverso il miglioramento delle condizioni di vita dei detenuti all'interno delle carceri del territorio.
Le azioni vengono programmate annualmente di concerto con il Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria, l'UIEPE e il Centro di Giustizia Minorile e di Comunità.
Esse finalizzate al reinserimento sociale dei detenuti e a favorire l’accesso alle misure alternative alla detenzione concorrendo cosi al contrasto del sovraffollamento.

La Regione Emilia-Romagna, in accordo con l’art. 27 della Costituzione e nell'ambito della programmazione degli interventi sociali, sostiene l’esecuzione penale attraverso l’assegnazione di contributi annuali mediante uno specifico Programma regionale ai sensi della Legge regionale n. 2 del 2003.
Sono beneficiari di tali risorse i 10 Comuni sede di istituto penitenziario per adulti: Bologna, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì e Rimini (case circondariali); Parma (casa di reclusione); Castelfranco Emilia (casa di reclusione a custodia attenuata).
Nell'ambito della programmazione di zona e previo confronto e discussione con i soggetti istituzionali territoriali e del terzo settore attraverso i Comitati Locali per l’Area Penale (CLEPA), i Comuni programmano e realizzano azioni sia all'interno degli istituti penitenziari che all'esterno, nell'ambito delle misure alternative alla detenzione e di comunità.

Sono 4 le macro-aree di intervento: 

A chi rivolgersi

Servizio Politiche per l'integrazione sociale, il contrasto alla povertà e Terzo settore

viale Aldo Moro 21, 40127 Bologna

Viviana Bussadori
Tel. 0515277495
E-mail: viviana.bussadori@regione.emilia-romagna.it

Gisberto Cornia
Tel. 0515277105
E-mail: gisberto.cornia@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/09/24 14:55:00 GMT+1 ultima modifica 2019-11-12T13:58:39+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina