Esecuzione penale

Dentro al carcere

Il Programma regionale esecuzione penale prevede la realizzazione di interventi all'interno degli istituti penitenziari in Emilia-Romagna

All'interno degli istituti penitenziari in Emilia-Romagna, il Programma regionale esecuzione penale prevede lo sviluppo delle seguenti azioni:

  • Sportello informativo per detenuti
    Gli sportelli sono caratterizzati in funzione delle specificità della popolazione carceraria reclusa, con particolare attenzione agli stranieri e alle persone prive di risorse familiari/relazionali al di fuori del carcere. Si richiede particolare attenzione per le persone provenienti dalla libertà: colloqui di primo ingressoper i dimittendi (in raccordo con altri uffici dell’amministrazione comunale e del territorio e con l’UEPE), per i detenuti stranieri (mediazione linguistica e relazioni famigliari esterne)
  • Miglioramento delle condizioni di vita dei detenuti
    Attività trattamentali al fine di facilitare l’esecuzione penale delle persone ristrette (progetti sperimentali di studio lavoro e approfondimenti culturali ed organizzazione di attività sportive) e sostenere la realizzazione delle attività a titolo volontario e gratuito svolte all'esterno del carcere ai sensi dell’art. 21 dell’ordinamento penitenziario

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/04/11 08:05:00 GMT+1 ultima modifica 2019-08-08T14:05:09+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina