Formazione e inserimento lavorativo

Cosa fa la Regione

La Regione, come previsto dalla LR n. 17/2005 "Norme per la promozione dell'occupazione, della qualità, sicurezza e regolarità del lavoro", promuove il diritto al lavoro delle persone con disabilità, fondamentale per garantire la piena cittadinanza e l’inclusione sociale di tutti i cittadini.

Per conoscere i servizi e gli interventi per il lavoro presenti sul territorio regionale è possibile consultare la sezione Lavoro e disabilità dell'Agenzia regionale per il lavoro dell'Emilia-Romagna

Per le persone che hanno maggiore difficoltà di accesso al mondo del lavoro a causa della propria disabilità, i servizi sociali per disabili adulti presenti presso i Comuni e le Aziende USL offrono percorsi protetti propedeutici o sostitutivi all'inserimento lavorativo in azienda attraverso strumenti quali le borse lavoro di carattere socio-assistenziale o altre esperienze di lavoro protetto (laboratori protetti, centri di terapia occupazionale, inserimento in Cooperative sociali di tipo B). 

È consultabile online la guida regionale “Interventi a favore delle persone con disabilità” frutto della sinergia istituzionale tra Agenzia delle Entrate, Inps, Inail e Regione Emilia-Romagna che ha l’obiettivo di far conoscere i servizi e le opportunità che i diversi settori della Pubblica amministrazione mettono a disposizione delle persone con disabilità e dei loro familiari sia in ambito nazionale che regionale.

L’Inail nel Quaderno n. 2 (pdf, 1.3 MB) della guida “Interventi a favore delle persone con disabilità” offre una panoramica delle agevolazioni disponibili nel campo della fornitura di dispositivi e ausili e di interventi per il superamento delle barriere architettoniche. Una particolare attenzione è dedicata alle nuove competenze assegnate a Inail relative agli interventi strutturali, formativi ed economici a sostegno della persona con disabilità da lavoro finalizzati al mantenimento del posto di lavoro o a una nuova assunzione.

A chi rivolgersi

Per accedere ai percorsi protetti propedeutici o sostitutivi all'inserimento lavorativo è possibile rivolgersi ai Servizi sociali del proprio Comune o della propria Azienda USL di residenza.

Per informazioni relative al collocamento mirato rivolgersi presso i Centri per l’impiego e sportelli del lavoro presenti nei vari territori.

Per informazioni rivolgersi a

Agenzia regionale per il lavoro

Serenella Sandri
Tel. 051.5273394
serenella.sandri@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Norme e atti

Pubblicazioni

Link utili

SuperAbile Inail Il Contact Center Integrato perla disabilità

Su questo argomento vedi anche...

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/02/11 13:15:00 GMT+2 ultima modifica 2019-09-23T15:21:52+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina