domenica 25.09.2016
caricamento meteo
Sections
a braccia aperte
"A braccia aperte” Campagna di informazione e sensibilizzazione sull'affidamento familiare e altre forme di solidarietà tra famiglie

Perchè questa campagna

La Regione disciplina il quadro degli interventi e dei progetti per la tutela e l'accoglienza dei bambini e dei ragazzi. La protezione dell'infanzia, l’accompagnamento delle famiglie in difficoltà, la promozione delle reti di famiglie e una particolare attenzione alle comunità per minori che accompagnano i ragazzi verso l’autonomia e la vita adulta sono i principali aspetti del lavoro regionale di questi ultimi anni.

Affido: uno strumento di accoglienza e protezione dei bambini

La campagna nasce in questo contesto per sostenere l’affidamento familiare che, per le sue caratteristiche di affettività e naturalezza, è da considerare uno strumento importante di accoglienza  e protezione di bambini e adolescenti. Attraverso questa attività di comunicazsione istituzionale, abbiamo voluto realizzare una serie di strumenti e azioni per promuovere la cultura dell’accoglienza, della prossimità, della solidarietà e del mutuo aiuto tra famiglie con figli, per un effettivo sostegno alle responsabilità genitoriali nell’ottica di sviluppare empowerment, inclusione sociale e partecipazione comunitaria. L’obiettivo principale della campagna è, pertanto, sensibilizzare e rendere consapevoli le  persone, la società civile, le organizzazioni del territorio e le famiglie sull’opportunità di  dare un contributo prezioso al diritto fondamentale dei bambini e dei ragazzi a crescere in famiglia, sostenendo la loro famiglia di origine.

Il Senso della campagna “ A braccia aperte”

Abbracciare qualcuno significa accoglierlo, prendersene cura, ma anche affidarsi. E’ un gesto che presuppone uno scambio, umano e empatico, di reciproco conforto. Il tema dell’affidamento familiare si presta quindi ad essere rappresentato simbolicamente da questo gesto.

Campagna ideata a realizzata dall’Agenzia di Informazione e Comunicazione della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con il Servizio Politiche familiari, infanzia e adolescenza

a  cura di Tiziana Gardini

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento

Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it