venerdì 09.12.2016
caricamento meteo
Sections

OFFICINA DEL WELFARE

Officina del welfare è il ciclo di incontri organizzati dall'assessorato alle Politiche Sociali della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l'Agenzia sanitaria e sociale regionale. Un luogo inteso come laboratorio per la riflessione e lo scambio sulle criticità e le esperienze innovative del nostro sistema di servizi tra gli operatori di area sociale. Uno spazio dove il confronto serva a definire un'agenda per le politiche del welfare in Emilia-Romagna di oggi e di domani.

Cosa fa la Regione

La definizione di Officina pare appropriata per dare il titolo al ciclo di incontri organizzati  dall'assessorato alle Politiche Sociali della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l'Agenzia sanitaria e sociale regionale. L’Officina è intesa come laboratorio per la riflessione e lo scambio tra operatori di area sociale sulle criticità e le esperienze innovative del nostro sistema dei servizi con l’obiettivo di creare una comunità in cui scambiarsi informazioni, idee, dati, ricerche, esperienze e pratiche innovative ma anche dubbi e preoccupazioni. Un modalità per definire un'agenda per le politiche del welfare del futuro ed avviare una approfondita riflessione sullo stato del welfare in Emilia-Romagna, anche alla luce dell'attuale situazione di crisi economica.

Ogni appuntamento si apre con la presentazione dell’ipotesi di lavoro e l’inquadramento del tema della giornata, con un intervento di approfondimento sul contesto generale e regionale. Nella prima parte di ogni incontro vi sono le presentazioni da parte dei territori di esperienze significative rispetto al tema della giornata, selezionate sulla base degli elementi di innovazione e riproducibilità che le caratterizzano. La  seconda parte ospita un intervento di altri servizi o direzioni (lavoro, sanità ecc.) che individuino ambiti in cui è possibile realizzare politiche di integrazione co le politiche sociali. Una terza parte del seminario è dedicata alle proposte di azione (laboratori, progetti di ricerca ecc. in essere, o in corso di programmazione). La parte conclusiva raccoglie gli elementi  maggiormente significativi emersi nel corso dei lavori,  utili alla programmazione futura delle politiche di welfare.

A chi rivolgersi

Cristina Karadole

Tel. +39 051 5277535

Email: CKaradole@regione.emilia-romagna.it

Servizio coordinamento politiche sociali e socio educative. Programmazione e sviluppo del sistema dei servizi

 

Vi invitiamo a condividere le riflessioni emerse dalla partecipazione ai seminari, insieme a proposte, segnalazioni di eventuali criticità o ulteriori esperienze che non sono state trattate durante i lavori.

Il vostro contributo potrà essere utile alla costruzione dell'agenda per le future politiche di welfare.

 Scrivete al seguente indirizzo

 officinawelfare@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/03/2013 — ultima modifica 10/12/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it