martedì 23.01.2018
caricamento meteo
Sections

Mediare i conflitti. Esperienze e prospettive

31 ottobre 2014. Terzo appuntamento del ciclo di seminari di Officina del Welfare dedicato al tema della mediazione dei conflitti e alla rilevanza che essa va assumendo in molteplici contesti. Occasione di confronto sulle ragioni dell’aumento del bisogno di mediare e sulla sua progressiva estensione a nuovi ambiti della società, per capire se - e in che modo - esso sia in relazione ad una crescita della conflittualità, riflettendo in particolare sulla mediazione dei conflitti come pratica quotidiana. Spazio anche ai territori della Regione, con le loro esperienze e strumenti di mediazione familiare, di comunità, di condominio e di riconciliazione/giudiziaria.

Mediare i conflitti. Esperienze e prospettive

Sintesi della giornata del 31 ottobre 2014

La mediazione dei conflitti come pratica quotidiana

Intervento di Danilo De Luise - Associazione e Fondazione San Marcellino ONLUS, Genova

Esperienze di mediazione sociale nelle comunità di edilizia residenziale pubblica

Intervento di Paolo Lazzaretti - Coordinatore dei mediatori sociali Acer, Azienda Casa Emilia-Romagna

Verso un centro di giustizia riparativa nel territorio reggiano

Intervento di Daniele Marchi - Area giustizia, Cooperativa Sociale L’Ovile, Reggio Emilia

Integrazione delle politiche : l’esperienza di mediazione tra operatori e utenti in ambito sanitario

Intervento di Giovanni Ragazzi - Agenzia sanitaria e sociale regionale, Emilia-Romagna

Azioni sul documento

Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it