giovedì 23.10.2014
caricamento meteo
Sections

Famiglie

La rete dei Centri e delle Case antiviolenza

In questa pagina la lista e una breve descrizione delle associazioni che fanno parte del coordinamento dei Centri antiviolenza e delle Case delle donne dell'Emilia-Romagna e i riferimenti per potersi mettere in contatto con loro

BOLOGNA

Associazione La Casa delle donne per non subire violenza

La Casa delle donne per non subire violenza Onlus è attiva dal 1990. Offre sostegno individuale e di gruppo, ascolto e ospitalità a donne con o senza figli che decidono di interrompere la situazione di violenza vissuta. Il Centro gestisce tre case rifugio ad indirizzo segreto e alcuni appartamenti di semi-autonomia, in convenzione con la Provincia di Bologna, il Comune di Bologna e 49 Comuni della Provincia, con i quali ha siglato un Accordo attuativo per la realizzazione in ambito metropolitano di attività di accoglienza e ospitalità per donne che hanno subito violenza. Dal 1995  gestisce in convenzione con il Comune di Bologna il progetto “Oltre la strada” rivolto a donne straniere vittime di tratta, prostituzione coatta o sfruttamento lavorativo. All’interno della Casa delle donne è presente il Servizio minori che svolge attività di accoglienza, supporto alla genitorialità e sostegno psicologico ed educativo per le donne e i loro figli/e che si rivolgono al Centro. Sin dalla sua nascita, la Casa delle donne organizza attività legate al cambiamento culturale, alla promozione, alla sensibilizzazione e alla prevenzione, oltre che alla raccolta dati, alla ricerca e alla documentazione sul tema della violenza alle donne.

Indirizzo : Via dell'Oro, 3 - Bologna 
tel. 051  333173  fax 051  3399498 
info.casadonne@women.it ; casadonne@women.it 
Sito Associazione Casa delle donne per non subire violenza


FAENZA

Associazione SOS Donna

L´Associazione SOS Donna, Centro di Accoglienza per donne maltrattate o/e in stato di temporanea difficoltà, è nata a Faenza l´8 Marzo 1994. Si occupa di fornire un servizio di prima accoglienza, sostegno economico, legale e psicologico a donne che si trovano in uno stato di temporanea difficoltà, che hanno subito o subiscono violenza. Dal 2000 è in atto una convenzione con il Comune di Faenza per l´attivazione del Servizio Fe.n.ice. (Female Network Service), Centro di ascolto e di orientamento a nuovi progetti di vita per donne vittime di violenza.
Il Centro gestisce 2 case per l’emergenza abitativa.

Indirizzo: Via Laderchi 3 - Faenza (RA) 
tel. 0546 22060   fax:  0546 21504
info@sosdonna.com
Sito dell’Associazione SOS Donna


FERRARA

Centro Donna Giustizia

Il Centro Donna Giustizia nasce dall´Udi di Ferrara alla fine del 1981 come Centro di consulenza legale (Gruppo Donne e Giustizia). Nel corso del tempo ha ampliato il proprio intervento in altri campi: nel marzo 1989 la consulenza legale è stata affiancata dal Telefono Donna e nel 1993 dalla consulenza psicologica. Nel dicembre 1993 il Centro si è trasformato in "Centro Donna Giustizia", regolarmente iscritto all´albo delle Associazioni di volontariato regionale; ha stipulato convenzioni con il Comune di Ferrara. Dal 2009 si è trasformata in associazione di promozione sociale. Gestisce inoltre Case di ospitalità per donne che provengono dalla prostituzione e dalla tratta (art 18 e 13 Testo Unico sull’immigrazione) e  per donne vittime di violenza domestica, attua azioni di prevenzioni sanitaria e di empowerment di chi si prostituisce in strada e al chiuso tramite l’unità di strada.

Indirizzo: Via Terranuova, 12/b - Ferrara 
tel e fax: 0532/247440, tel. 0532/410335 
donnagiustizia.fe@libero.it

Via Balboni 4 - Ferrara
tel 0532 790978 ; fax 05321911421 
info@olas.it; udsferrara@yahoo.it
Pagina web dell’Associazione Centro Donna e Giustizia - dal sito del Comune di Ferrara

 
LUGO

Associazione Demetra donne in aiuto

L’associazione Demetra donne in aiuto è stata fondata a Lugo nel 2005 da un gruppo di donne che volevano aprire a Lugo un luogo di accoglienza per donne vittime di violenza. Nell’ottobre del 2005 dopo la fondazione dell’associazione, è stato aperto  un centro antiviolenza dove svolgere i colloqui di sostegno alle donne vittime di maltrattamento e realizzare percorsi che le aiutassero  ad uscire dalla violenza. Oltre al sostegno alle donne e all’ospitalità in emergenza, l’associazione svolge progetti di sensibilizzazione al problema della violenza alle donne, convegni e seminari, progetti nelle scuole, gruppi di auto aiuto.

Indirizzo: Corso Garibaldi, 116 – Lugo (Ra)
tel. 0545 27168
donna@demetra-lugo.it
Sito dell’Associazione Demetra donne in aiuto

 

MODENA

Associazione Casa delle donne contro la violenza

Nasce nel 1990. l’Associazione persegue finalità di contrasto, sensibilizzazione, prevenzione e ricerca sulla violenza alle donne. Dal 1991, grazie anche alla Convenzione firmata con il Comune di Modena, gestisce il “Centro contro la violenza” che accoglie le donne che subiscono violenza soprattutto in contesti familiari e che desiderano cambiare la loro situazione. Il Centro offre colloqui e percorsi di sostegno, mediazione con diverse agenzie presenti sul territorio e ospitalità temporanea in due case rifugio ad indirizzo segreto,percorsi di sostegno alla genitorialità e orientamento sull’inserimento nel mondo del lavoro.
A partire dal 1997 l’Associazione ha aderito al progetto regionale “Oltre la strada” e realizza percorsi di uscita dalla tratta e dalla prostituzione coatta attraverso percorsi di accoglienza ed ospitalità mirati alla regolarizzazione giuridica e alla costruzione di progetti di autonomia delle donne.
Nel 2000 prende l’inizio un nuovo progetto “Semira Adamu” che diventa un punto di riferimento per donne straniere a Modena e che offre  loro vari servizi importanti per affrontare le difficoltà nei percorsi di migrazione: accoglienza ed informazioni sulle risorse del territorio, orientamento al lavoro, corsi d’italiano e PC, spazi d’incontro per attività culturali e di socializzazione, ospitalità temporanea.

Indirizzo: Via del Gambero - Modena
tel. 059 361050, fax 059 361369
most@donnecontroviolenza.it
Sito dell'Associazione Casa delle donne contro la violenza

 

PARMA

Associazione Centro antiviolenza

Il Centro Antiviolenza è un´associazione di volontariato fondata e gestita da un gruppo di donne nel 1985 e divenuto operativo nel 1991. Al Centro può rivolgersi ogni donna che abbia subito o stia subendo violenza in qualsiasi forma essa venga attuata. Il lavoro si svolge in tre luoghi: il centro d´accoglienza per i contatti telefonici, i colloqui d´accoglienza, le riunioni fra le operatrici; una Casa Rifugio ad indirizzo segreto per accogliere donne, con o senza figli/e, che hanno bisogno di un luogo protetto; una Casa d´accoglienza per le donne, con o senza figli/e, che hanno terminato il loro percorso nella casa rifugio ma hanno bisogno di un passaggio intermedio in una struttura di seconda accoglienza. Dal 2010 è attiva una terza casa destinata all’accoglienza in emergenza per donne che provengano dai distretti della Provincia attivabile solo per richieste provenienti dalle Forze dell’Ordine e dagli Ospedali o dai Servizi Sociali.

Indirizzo: Vicolo Grossardi 8 - Parma
tel. 0521 238885, fax 0521 238940
acavpr@libero.it
Sito dell'Associazione Centro Antiviolenza

 

PIACENZA

La Città delle donne  - Telefono Rosa Piacenza

Operativo dal 1996, si occupa di accoglienza personale e telefonica alle problematiche femminili legate alla violenza ed effettua, se richiesto, interventi di consulenza legale, psicologica e di indirizzo ai Servizi Territoriali. Svolge attività di informazione, sensibilizzazione e prevenzione in scuole secondarie di primo e secondo grado sul tema della violenza di genere in convenzione con il Centro per le Famiglie del Comune di Piacenza.
Dal 2008 gestisce un centro di accoglienza ad indirizzo segreto.
La gestione del Centro Antiviolenza si avvale del contributo dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Piacenza.

Indirizzo:  Sede legale: Via Romagnosi n. 33 – 29100 Piacenza
               Sede Operativa: Via Scalabrini 21 –Piacenza 
tel.  e fax: 0523 334833
telefonorosapiacenza@libero.it

 

RAVENNA

Linea Rosa

Linea Rosa è nata nel dicembre 1991 dall´impegno e dal lavoro di una trentina di donne. In piena autonomia, le volontarie hanno attivato un  numero telefonico allo scopo di offrire sostegno alle donne che vivono momenti di disagio a causa di violenze psicologiche, fisiche, sessuali o economiche. Nel 1997 Linea Rosa si è costituita onlus e nel 1998 ha stipulato una convenzione biennale con il Consorzio dei Servizi Sociali,  per l´apertura di una "casa rifugio" ad indirizzo segreto per le donne  (con o senza figli) vittime di violenza o di maltrattamento familiare.
Nel 2000 è stata siglata con il Comune di Ravenna una convenzione per la  gestione della Casa Rifugio e del Centro di prima accoglienza, della  durata di 6 anni prorogabili di altri 6; dal 2005 comprende anche la gestione della seconda Casa Rifugio "Dafne".
Nel 2001 Linea Rosa ha aperto un Centro di ascolto per donne vittime di violenza a Russi, in convenzione con la locale Amministrazione Comunale.  Nel 2009 Linea Rosa ha aperto un punto di ascolto per donne vittime di  violenza presso lo Sportello Donna di Cervia, in convenzione con la
locale Amministrazione Comunale.

Indirizzi:
Ravenna: Via Mazzini, 57/A tel. e fax 0544-216316
linearosa@racine.ra.it  ; info@linearosa.it 
Russi (RA) : Piazza Farini, 35 tel. 0544-583901
linearosa-russi@racine.ra.it   ; russi@linearosa.it
Cervia (RA): Via Mazzini, 40 tel.0544-71004
linearosa@comunecervia.it
Sito dell'associazione Linea Rosa

 

REGGIO EMILIA

Associazione Nondasola - Donne insieme contro la violenza

Nasce nel 1995 con l´obiettivo di costruire progetti ed iniziative finalizzate a contrastare ogni forma di violenza contro le donne. Sin dalla sua costituzione l´associazione ha espresso, anche a livello statutario, un particolare interesse per i temi dell´interculturalità  per la costruzione di azioni utili a favorire lo scambio e le relazioni tra donne di diversa provenienza. "Nondasola" gestisce l´attività della Casa delle donne, aperta dal Comune di Reggio Emilia nel maggio del 1997; offre a tutte le donne che ad essa fanno riferimento colloqui di accoglienza, consulenze psicologiche, legali, di orientamento al lavoro, ospitalità temporanea.. L’Associazione lavora dal 1999 nelle scuole con percorsi di formazione-prevenzione e dal 1998 promuove percorsi di formazione a sostegno del lavoro di rete con operatori dei Servizi Pubblici e privati.  Fin dalla sua nascita ha organizzato attività legate al cambiamento culturale, alla promozione, alla sensibilizzazione oltre che alla raccolta dati e documentazione sul tema della violenza alle donne. Dal 2005 è parte attiva nel Tavolo Interistituzionale di contrasto alla violenza sulle donne del Comune di Reggio Emilia.

Indirizzo: Via Melegari, 2/a - Reggio Emilia
tel. 0522 921380/920882, fax 0522 920882
info@nondasola.it
Sito dell'Associazione Nondasola

 

RIMINI

Rompi il silenzio  

Nasce nel 2005 fondata da un gruppo di donne, dalla loro particolare sensibilità, dalla voglia di lavorare per le donne in difficoltà, dal desiderio di realizzare un luogo dove le donne che subiscono violenza possano rivolgersi liberamente, sapendo di essere comprese ed aiutate, prefiggendosi come scopo quello di esprimere pieno appoggio e solidarietà alle donne che attraversano momenti di disagio e di difficoltà o che subiscono violenze fisiche, psicologiche, sessuali ed economiche.

Indirizzo: Via Caduti di Marzabotto, 30 (presso la CGIL) Rimini
tel.  346 5016665                
E' inoltre disponibile presso lo sportello "Per Lei "-Servizi Positivi alle Donne, Provincia di Rimini
piazzale Bornaccini n.1,  piano Politiche di Genere e Pari Opportunità  0541 363986
rompiilsilenzio@virgilio.it
Sito dell’Associazione

< archiviato sotto: , >
Azioni sul documento
Pubblicato il 09/03/2011 — ultima modifica 21/12/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it