mercoledì 17.10.2018
caricamento meteo
Sections

Guida all'informazione sociale

Fatti e numeri dell'Emilia-Romagna in continuo aggiornamento

Famiglia: le nascite in regione

Nel 2012 i nuovi nati in Emilia-Romagna sono stati 39.337, 2.899 in meno rispetto al 2009 (-6,9%).

A livello nazionale le nascite sono passate dalle 576 mila del 2008 alle 556 mila del 2011 (dati Istat). Il calo è da attribuirsi alla diminuzione dei nati da genitori italiani (da 26.965 nel 2011 a 25.999 nel 2012), mentre continua a crescere il numero dei nati da genitori stranieri (da 10.765 nel 2011 a 10.972 nel 2012).

Mettendo a confronto i dati regionali e quelli nazionali, si evidenzia che la natalità diminuisce a partire dal 2009: cala sia il tasso di natalità (9 nati per 1.000 abitanti contro i 9,7 del 2009), che quello di fecondità con una media di 1,47 figli per donna nel 2012, contro 1,5 del 2009 (1,23 da madri italiane e 2,43 da madri con cittadinanza straniera). I dati sono contenuti nell’indagine “Fotografia del sociale” realizzata dalla Regione nel marzo 2014.

Nati da madri italiane e straniere

Sempre più madri quarantenni. Le donne fanno figli sempre più tardi, soprattutto le italiani. L’età media del parto è passata da 31,3 anni nel 2002 a 33,1 nel 2012 (per le straniere va da 27,9 nel 2002 a 29 anni nel 2012). I dati regionali sono in linea con quelli italiani: secondo l’Istat il 6% dei nuovi nati ha una mamma con almeno 40 anni, continua a calare il numero delle donne che diventa madre in età inferiore a 25 anni (l’11,1% del totale).

Titolo di studio delle madri. Negli ultimi 10 anni sono costantemente cresciuti i figli nati da madri laureate (con un leggero calo nel 2012), mentre quelli nati da donne con un livello di istruzione media-inferiore sono in diminuzione dal 2009-2010.

Nascite in regione per titolo di studio della madre

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/06/2014 — ultima modifica 26/06/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it