mercoledì 15.08.2018
caricamento meteo
Sections

Guida all'informazione sociale

Fatti e numeri dell'Emilia-Romagna in continuo aggiornamento

Minori: le adozioni nazionali

Sono 63 le famiglie che nel 2013 hanno accolto bambini dichiarati adottabili in affidamento pre-adottivo per un anno, un valore costante dal 2005 in poi, con la sola eccezione del 2008 (33). Nel 2012 erano 50. L’accoglienza a scopo adottivo inizia con l’affidamento pre-adottivo che dura circa 1 anno.

Sono 55 le sentenze di adozione nazionale emesse dal Tribunale per i minorenni di Bologna nel 2013, erano 60 nel 2012.  In totale tra il 2005 e il 2013 sono state emesse 603 sentenze, mentre 477 i bambini accolti in affidamento pre-adottivo.

Adozioni in casi particolari (ex. Articolo 44 della Lege 184). I procedimenti iniziati per adozione in casi particolare rappresentano una realtà di dimensioni costanti a livello nazionale (circa 650 all’anno dal 2000 al 2007, 658 nel 2012) e a livello regionale si attestano a intorno alle 50 all’anno, erano 47 nel 2009 e 52 nel 2012.

Le domande per adozione in casi particolari sono presentate da un coniuge che richiede l’adozione del figlio dell’altro coniuge (57%) oppure in caso di “constatata impossibilità di affidamento pre-adottivo (un quarto delle domande nel triennio).

Risultano numericamente contenute le domande di adozione di bambini orfani di entrambi i genitori presentate da persone unite al minore da vincolo di parentela fino al sesto grado o da un preesistente rapporto stabile e duraturo (12%) e di bambini orfani di entrambi i genitori e disabili (6%).

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/06/2014 — ultima modifica 26/06/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it