lunedì 23.04.2018
caricamento meteo
Sections

Immigrazione

Monitoraggi situazione richiedenti asilo e rifugiati in Emilia-Romagna

La Regione Emilia-Romagna realizza dal 2006 un monitoraggio annuale della situazione dei richiedenti asilo e rifugiati nei propri territori.

Tale monitoraggio intende fornire un quadro il più possibile aggiornato delle presenze di richiedenti e titolari di protezione internazionale o umanitaria in Emilia-Romagna ed ha rappresentato uno dei primi tentativi di fare emergere la condizione di queste persone, distinguendole dalla generica categoria degli immigrati.

Per la sua realizzazione sono interpellate fonti diverse, con le quali è stato costruito un positivo canale di comunicazione:

  1. le Questure e le Prefetture dell'Emilia-Romagna, che forniscono i dati dei permessi di soggiorno attivi al 31 dicembre di ogni anno in Emilia-Romagna, divisi per territorio provinciale, tipologia, nazionalità e sesso;
  2. il Servizio Centrale dello SPRAR, che rende ogni anno disponibili i dati relativi ai progetti SPRAR esistenti in Emilia-Romagna, in particolare quelli relativi ai posti finanziati, alle persone accolte, al loro status giuridico all'ingresso nel progetto e alla loro situazione al momento dell'uscita;
  3. la Prefettura di Bologna, che invia alla Regione i dati relativi all'attività della Commissione territoriale di Bologna (e sezione di Forlì) per il riconoscimento dello status di rifugiato, in merito alle istanze ricevute, a quelle esaminate e ai relativi esiti.

I 12 monitoraggi realizzati finora contengono dati, analisi e approfondimenti anche sulla situazione nazionale ed europea.

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 05/02/2015 — ultima modifica 11/01/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it