Immigrazione

Schede COI 2018-2019

Informazioni sui Paesi di origine dei richiedenti e titolari di protezione più presenti in Emilia-Romagna

Le informazioni sui Paesi di origine dei richiedenti e titolari di protezione, meglio note con l'acronimo COI (dall'inglese "Country of Origin Information"), hanno un ruolo fondamentale ai fini del riconoscimento dello status di protezione internazionale.
La loro indispensabilità è stata sottolineata dal legislatore italiano, in sede di recepimento delle disposizioni del diritto dell'Unione Europea.

Dopo l’esperienza della Newsletter dedicata (2015-2017), ora conclusa, la Regione Emilia-Romagna prosegue con la pubblicazione mensile di Schede COI.
L'obiettivo è fornire, in particolare agli operatori dell'accoglienza e agli addetti degli sportelli legali, uno strumento di aggiornamento costante sulle notizie più rilevanti provenienti dai Paesi di origine dei richiedenti e titolari di protezione presenti sul territorio emiliano-romagnolo.

Le Schede, così come la precedente Newsletter, sono curate dall'associazione Asilo in Europa, che ha predisposto la seguente Presentazione della nuova scheda COI (pdf, 127.9 KB).

Le Schede pubblicate nel 2018-2019 sono 10:

Con la scheda COI n. 10 (giugno 2019) termina la pubblicazione delle informazioni sui Paesi di origine dei richiedenti protezione, realizzate in collaborazione con l'associazione Asilo in Europa.

Osservazioni sulle Schede e proposte di approfondimento su Paesi o tematiche vanno inviate via e-mail alla segreteria del Servizio Politiche per l'integrazione sociale, il contrasto alla povertà e terzo settore (segrspa@regione.emilia-romagna.it).

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/01/13 16:30:00 GMT+2 ultima modifica 2019-07-24T16:48:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina