lunedì 23.10.2017
caricamento meteo
Sections

Immigrazione

Sportelli informativi, mediazione e orientamento


Cosa fa la Regione

Nell'ambito della promozione della coesione sociale tra i cittadini immigrati e italiani, la Regione promuove e sostiene le attività di orientamento ai servizi e mediazione interculturale nei servizi sociali, educativi e sanitari.

In Emilia-Romagna opera una rete di oltre 140 sportelli informativi per stranieri attivati dagli Enti locali (in proprio o in convenzione) nelle diverse province; in questi centri è possibile per esempio ricevere aiuto nella compilazione dei documenti, spiegazioni su dove rivolgersi per ottenere un certificato e essere orientamenti rispetto ai servizi sociali, educativi e sanitari.

L'azione di mediazione è svolta da operatori detti mediatori interculturali, il cui compito è quello di  orientare ai servizi e facilitare la comprensione e il dialogo tra cittadini migranti e nativi. L'intento è quello di favorire l'integrazione sociale degli stranieri rimuovendo le barriere comunicative e rendendo i servizi più accoglienti per tutti.

L’Emilia-Romagna è tra le poche Regioni ad aver definito, sul piano legislativo, gli ambiti di intervento dei mediatori interculturali, le loro caratteristiche e profili. I mediatori vengono identificati come strumenti per individuare e rimuovere gli ostacoli di ordine economico, sociale e culturale, allo scopo di garantire per i cittadini stranieri immigrati pari opportunità di accesso all’abitazione, al lavoro, all’istruzione ed alla formazione professionale, alla conoscenza delle opportunità connesse all’avvio di attività autonome ed imprenditoriali, alle prestazioni sanitarie ed assistenziali; e, nell’ambito delle proprie competenze, per garantire pari opportunità di tutela giuridica e reinserimento sociale ai detenuti stranieri. Ai mediatori, inoltre, competono le azioni per la promozione e lo sviluppo di interventi informativi destinati ai cittadini stranieri immigrati, finalizzati ad assicurare gli elementi conoscitivi idonei per facilitare l’accesso ai servizi sanitari e socio-sanitari.

A chi rivolgersi

Servizio Politiche per l'accoglienza e l'integrazione sociale

viale Aldo Moro 21 - 40127 Bologna

Marzio Barbieri
tel. +39 051 5277103
mabarbieri@regione.emilia-romagna.it

 

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 20/12/2013 — ultima modifica 20/12/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it