lunedì 16.07.2018
caricamento meteo
Sections

Infanzia e adolescenza

Servizi educativi per la prima infanzia

La Regione Emilia-Romagna ha avviato nel 2016 una riforma dei servizi educativi in considerazione dei nuovi scenari demografici e sociali e dei nuovi bisogni delle famiglie dei nostri territori. Con la Legge regionale 25 novembre 2016, n. 19, “Servizi educativi per la prima infanzia. Abrogazione della L.R. n. 1 del 10 gennaio 2000” è stato ridefinito il sistema educativo integrato dei servizi per la prima infanzia con l'obiettivo di renderlo più flessibile e diversificato.

Cosa fa la Regione

Il principale servizio educativo rimane il nido classico, con orari part-time e tempo lungo, nella sua doppia funzione formativa e di cura per i bambini e di sostegno delle famiglie. Intorno al nido, una rete di servizi più flessibili (sperimentali, domiciliari, spazio bambini, centro per bambini e famiglie) e diversificati nelle proprie modalità organizzative che vanno incontro a nuovi bisogni e alle scelte educative delle famiglie.

La nuova legge riafferma inoltre la responsabilità degli Enti pubblici, nelle loro funzioni di controllo e regolazione dei servizi educativi, al fine di sostenere elementi comuni in relazione a qualità pedagogica, tutela sanitaria, modalità di accesso e criteri di contribuzione delle famiglie.

Oltre ai servizi propriamente educativi, sono previsti inoltre servizi ricreativi e iniziative di conciliazione, destinati ad un ambito d’intervento di natura più occasionale o rispondenti a mere esigenze di conciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro delle famiglie. 

Infine la norma introduce come requisito d’accesso ai servizi educativi pubblici e privati, l’aver assolto gli obblighi vaccinali prescritti dalla normativa vigente, e cioè l'aver somministrato ai bambini l’antipolio, l’antidifterica, l’antitetanica e l’antiepatite B.

Logo SinseRegione Emilia-Romagna è coordinatore del progetto sperimentale SINSE per la creazione e implementazione di un sistema informativo nazionale sui Servizi socio-educativi per la prima infanzia

A chi rivolgersi

  • Aspetti tecnici

Angela Fuzzi
tel. 051.527.7520 
afuzzi@regione.emilia-romagna.it

Giulietta Lioi
tel. 051.527.7521
glioi@regione.emilia-romagna.it

  • Aspetti normativi

Margherita Govi
tel. 051.527.7506 
mgovi@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Norme e atti

Pubblicazioni

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 31/07/2013 — ultima modifica 19/12/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it