Infanzia e adolescenza

Tutela, accoglienza e promozione del benessere

Il sistema dei servizi sociali territoriali vuole favorire il radicamento di un concetto di tutela che integri la consolidata valenza giuridica di difesa e salvaguardia di bambini e ragazzi, con una connotazione più estesa e dinamica di benessere e promozione sociale. La funzione di tutela, oltre che in termini di protezione, viene anche assicurata dalla famiglia, dalla scuola, dai servizi e dal terzo settore tramite un insieme di azioni che garantiscono lo sviluppo, la crescita armonica del bambino e l’incremento di una cultura dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Cosa fa la Regione

Attraverso specifici interventi del sistema Regione-Enti locali, il Piano sociale e sanitario 2017-2019 rafforza e potenzia l'offerta della rete dei servizi e degli interventi a favore della famiglia, dell’infanzia e adolescenza, al fine di garantire un adeguato sistema di promozione e tutela di bambini e ragazzi in stretto raccordo con la programmazione territoriale e provinciale. 

Le azioni da realizzare riguardano, in particolare, le aree di promozione del benessere e di attivazione del contesto comunitario, della prevenzione e del sostegno a situazioni di rischio sociale, di protezione, cura e riparazione, collegate ad alcune specifiche schede di cui alla Deliberazione di Giunta regionale n. 1423 del 2 ottobre 2017 «Attuazione del Piano sociale e sanitario 2017-2019. Approvazione delle schede attuative d'intervento e di indirizzi per l'elaborazione dei Piani di zona distrettuali per la salute e il benessere sociale»:

  • Scheda 15 - Potenziamento degli interventi nei primi 1000 giorni di vita, in particolare nei contesti familiari di accudimento e nei servizi
  • Scheda 16 - Sostegno alla genitorialità (famiglie e contesto allargato\comunità)
  • Scheda 17 - Progetto adolescenza: interventi integrati per la prevenzione, promozione del benessere, cura di pre-adolescenti e adolescenti
  • Scheda 37 - Qualificare il sistema di accoglienza e cura rivolto a bambini, adolescenti e neomaggiorenni con bisogni socio-sanitari complessi nell’ambito della protezione e tutela

I principali interventi per bambini e ragazzi sono: 

A chi rivolgersi

  • Tutela, affidamento, inserimenti in comunità

Monica Pedroni
tel. 051 5277504 
Monica.Pedroni@regione.emilia-romagna.it

  • Affidamento familiare

Clara Cicognani
tel. 051 5277524 
Clara.Cicognani@regione.emilia-romagna.it

  • Promozione dei diritti, adolescenti e bando L.R. 14/08

Mariateresa Paladino
tel. 051 527 7516
Mariateresa.Paladino@regione.emilia-romagna.it

Camilla Garagnani Cavallazzi
tel. 051 5277515
Camilla.Garagnani@regione.emilia-romagna.it

Monica Malaguti
tel. 051 5277517 
Monica.Malaguti@regione.emilia-romagna.it

  • Msna (minori stranieri non accompagnati) e giustizia minorile

Gemma Mengoli, Servizio Politiche per l'integrazione sociale, il contrasto alla povertà e Terzo settore
tel. 051 5277523 
Gemma.Mengoli@regione.emilia-romagna.it

  •  Aspetti normativi

Margherita Govi
tel. 051 5277506
Margherita.Govi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/07/29 09:15:00 GMT+1 ultima modifica 2019-02-21T10:45:33+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina