giovedì 20.09.2018
caricamento meteo
Sections

Rete regionale dei Centri interculturali

A Ferrara, il laboratorio “Cave Panem”

Italiani e rifugiati a scuola di gastronomia multietnica

Torna a Ferrara, domenica 11 marzo 2018 (dalle 10.30 a Wunderkammer, via Darsena 57) , il laboratorio gastronomico multietnico e gratuito “Cave panem” che mescola le ricette, le biografie e i background culturali di chi vive il quartiere Giardino della città estense. Dopo il focus tenuto lo scorso dicembre sulla panificazione nelle differenti culture, è il momento del piatto unico, inteso «come simbolo di commistione – spiegano gli ideatori dell'evento – e di condivisione per eccellenza». Altra novità di questo secondo appuntamento è la collaborazione del Centro Donna Giustizia che con Basso Profilo e Matteo 25 ha costruito il programma della giornata. Durante l’incontro, infatti, sarà possibile visitare nella “camera delle meraviglie” una mostra che celebra la donna nelle diverse culture e nei differenti Paesi.

A tenere in piedi il laboratorio di co-progettazione multietnico "Cave panem" è una squadra composta da giovani, ragazze e ragazzi con lo status di rifugiati, migranti, associazioni e altri cittadini e attori locali attivi nel quartiere Giardino di Ferrara. Il progetto, a cura di Basso Profilo, è realizzato in collaborazione con la cooperativa sociale Matteo25 e con il contributo della Regione Emilia-Romagna, e intende contribuire al processo di rigenerazione urbana, rafforzando l’identità multiculturale del quartiere e la sua vocazione di hub della creatività giovanile.

Per maggiori informazioni:

cavepanem.laboratorio@gmail.com

< archiviato sotto: , >
Azioni sul documento
Pubblicato il 08/03/2018 — ultima modifica 08/03/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it