Intercultura

FAI ponte tra culture

Il patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale di Bologna come strumento di dialogo e integrazione

Un nuovo corso di formazione sulla storia, l'arte e l'architettura bolognese per mediatori artistico culturali: a promuoverlo è la Presidenza FAI Emilia Romagna, grazie al contributo del Gruppo Unipol e con il patrocinio di ASP Città di Bologna. L’iniziativa è gratuita e rivolta in modo particolare a cittadini di origine straniera e a tutti coloro che, a vario titolo, operano con associazioni di stranieri.

Il corso rientra in FAI ponte tra culture, il progetto del FAI - Fondo Ambiente Italiano fondato sull'assunto che il patrimonio storico artistico, culturale e ambientale possa diventare uno strumento in grado di favorire l’integrazione tra persone di diversa provenienza ma che vivono nello stesso territorio.
«Il patrimonio – scrivono gli organizzatori – viene valorizzato non solo dal punto di vista storico e artistico ma anche antropologico, riscoprendo i legami, antichi o recenti, tra l’Italia e il resto del mondo, le reciproche influenze e connessioni. All'origine di questo pensiero l’idea che la sensibilità artistica sia universale: tutti i popoli, in ogni epoca storica, si sono espressi con opere d’arte, ricercando un’ideale di bellezza e godimento estetico, attraverso le varie espressioni artistiche che sono state sempre occasione di scambio e dialogo tra culture. Anche per questo il nome del progetto - FAI ponte tra culture - richiama l’immagine e il significato del ponte, luogo metaforico in cui incontrarsi in ogni campo; compresi quelli del bello e della cultura».

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 gennaio 2020 mentre il corso formativo si svolgerà a Bologna da venerdì 31 gennaio per concludersi entro aprile 2020. Sono previsti quindici incontri: otto lezioni in classe e sette visite in città, con guide abilitate. Le lezioni teoriche si terranno il venerdì dalle ore 18 alle 20 presso la Sala delle Mappe della Quadreria di ASP Città di Bologna in via Marsala, 7.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Il corso è aperto ad un massimo di 35 partecipanti. Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione scaricabile qui e inviarlo via mail all'indirizzo bologna@faiponte.fondoambiente.it, oppure tramite posta o consegnato a mano a questo indirizzo: Segreteria FAI Emilia Romagna - Via Marsala 7 - 40126 Bologna.

Le persone preselezionate verranno contattate telefonicamente per fissare il colloquio conoscitivo. I colloqui si terranno dal 16 gennaio al 24 gennaio 2020.

Questi, i requisiti per l’ammissione:

  • permesso di soggiorno o residenza;
  • maggiore età;
  • buona conoscenza della lingua italiana (parlata e scritta) e di almeno un’altra lingua;
  • interesse per gli argomenti trattati: storia, arte, cultura.

 

Per informazioni: il bando completo

Contatti: Tel. 349.4473969 - Email: bologna@faiponte.fondoambiente.it

 

QUANDO: Da Venerdì 31 Gennaio 2020 a Giovedì 30 Aprile 2020

DOVE: Via Marsala,7 - Bologna

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/10 11:35:06 GMT+1 ultima modifica 2020-01-10T11:35:06+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina