martedì 23.10.2018
caricamento meteo
Sections

Rete regionale dei Centri interculturali

E-R | Sociale |
La rete dei Centri interculturali è un luogo in cui si incontrano e si generano le idee. Si elabora pensiero. Un luogo di riflessione sull'interesse collettivo e non già come sommatoria d'interessi particolari o singolari. Attualmente sono 18 i centri presenti in Emilia-Romagna.

Il lavoro di rete dei Centri interculturali dell’Emilia-Romagna ha favorito il radicamento di competenze e pratiche interculturali diffuse, che hanno superato la visione circoscritta alle sole politiche sociali, contribuendo invece a produrre anche cultura. Una cultura intesa come processo attraverso cui ciascuno - sia esso individuo o società - progetta se stesso in relazione agli “altri”. La rete dei Centri interculturali è infatti luogo di riflessione sull'interesse collettivo, che è cosa diversa dalla mera sommatoria degli interessi particolari o singolari.

Promotori di accoglienza e di valorizzazione delle differenze, i Centri agiscono in una prospettiva educativa di tipo interculturale contribuendo, in questo modo, a contrastare razzismi e discriminazione, e rafforzando, al contempo, la coesione sociale in una comunità regionale che assume sempre più tratti multiculturali.

Editoriali

Dalle storie ai bisogni

In un dossier del Centro interculturale RiESco, l'analisi di un incontro: quello tra famiglie migranti e i servizi educativi per l'infanzia

Altro…
Notizie

Immigrazione. Dossier statistico 2018

La presentazione, a Bologna, il 25 ottobre 2018

"Imola by night", la percezione femminile della città

Progetto partecipativo, il 27 ottobre 2018, dell'artista sarda Valentina Medda

A Borrello di Cesena torna la Sagra del Minatore

Dal 5 al 7 ottobre 2018 rivivono gli usi e i costumi del vicino villaggio minerario di Formignano

Altro…
Azioni sul documento

Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it