martedì 23.01.2018
caricamento meteo
Sections

Mangi la foglia?

Comunicazione sociale con CESTAS a tutela delle foreste

Idee, foto, spot, manifesti, linguaggi stratificati per dare forma ad un appello ecologico collettivo e mobilitare le nuove generazioni alla difesa dell’ambiente e del mondo che verrà. Con “Mangi la foglia?”, CESTAS, Ong di cooperazione internazionale con sedi a Bologna e a Jesi, promuove un concorso gratuito a premi di comunicazione sociale a tutela delle foreste del mondo e per promuoverne la gestione sostenibile.
Organizzato insieme a CISV e CTM, il progetto di sensibilizzazione destinato a scuole secondarie italiane, gruppi e associazioni giovanili, si sviluppa nell´ambito di un’iniziativa nazionale di educazione allo sviluppo cofinanziata dal Ministero degli Affari Esteri dal titolo “Sviluppo sostenibile delle risorse forestali e comunità locali: esperienze di Ong in America Latina e Africa”.

In particolare, si punta alla diffusione di pratiche di uso e consumo sostenibile delle risorse silvicole - soprattutto quelle primarie tropicali - come contributo al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo del millennio, specialmente il settimo (UN 2000-05; UE 2005-07; FAO 2007; WB 2002). A tale scopo, il progetto vuole promuovere la conoscenza e l´applicazione delle pratiche di uso sostenibile delle risorse silvicole in Italia e nel mondo presso le scuole e i territori di Bologna, Torino, Ancona, Lecce, e in generale presso l´opinione pubblica.

I temi che dovranno ispirare gli elaborati - e la coscienza "verde" dei giovani creativi? La foresta come bene comune dell’umanità, per esempio. I diritti delle popolazioni indigene. E poi l’urgenza di tutelare la biodiversità, un imperativo collettivo. Ma anche la lotta alla deforestazione e al cambiamento climatico, il consumo critico, le tecniche di gestione sostenibile delle foreste.

La rete di lavoro che viene attivata, composta da Ong, insegnanti e professionisti della comunicazione e della formazione, avrà il compito di diffondere la “cassetta degli attrezzi sostenibili” predisposta per i partecipanti:
-un kit educativo multimediale;
-un corso residenziale di formazione per formatori su metodologie didattiche attive e partecipative e sull´applicazione del kit educativo;
-laboratori didattici per scuole secondarie di sperimentazione del kit educativo;
-un gruppo di lavoro nazionale composto da insegnanti, operatori di Ong e professionisti;
-un concorso di buone pratiche tra scuole italiane;
-una conferenza di scambio tra scuole italiane (insegnanti, studenti, operatori ong, formatori);
-una mostra interattiva sulle foreste nel mondo (con spazio fotografico, installazioni video e audio, area “esperenziale” con ricostruzioni scenografiche, area laboratori didattici, area animazioni, libreria e spazio informativo);
-esposizione della mostra in occasione di 4 eventi nazionali;
-un “catalogo” di prodotti e servizi di comunicazione sociale e una campagna di comunicazione via web, stampa, radio e cinema;
-tre convegni nazionali di presentazione pubblica del progetto e un convegno internazionale sulle buone pratiche di gestione sostenibile delle foreste nel mondo.

Prima scadenza, il 15 marzo 2010.
Per informazioni: r.beato@cisvto.org

 

ALLEGATI

Il bando per le scuole
La scheda per le scuole
Il bando per i gruppi
La scheda per i gruppi

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/01/2010 — ultima modifica 07/05/2010
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it