venerdì 27.04.2018
caricamento meteo
Sections

"Dove andare per", nuova edizione della guida di Bologna per chi è senza tetto

Pubblicata da nove anni dall'associazione "Avvocato di strada", è uno strumento utile per le persone senza fissa dimora ma anche per chi ha difficoltà economiche e per gli operatori e i volontari che lavorano nel sociale

Dormire, mangiare, lavarsi, vestirsi, curarsi, trovare lavoro ma anche trovare ascolto e assistenza legale, imparare l'italiano e risolvere i problemi con il permesso di soggiorno se si è stranieri. Sono tutti bisogni primari e informazioni essenziali a cui dà risposta la nuova edizione della guidaDove andare per”, pubblicata dall’associazione Avvocato di strada di Bologna per aiutare i senzatetto della città a orientarsi e trovare ciò di cui hanno bisogno.

Giunta quest’anno alla nona edizione, è stata pubblicata per la prima volta nel 2003. “Ogni anno viene costantemente aggiornata e riveduta – afferma Antonio Mumolo, presidente di Avvocato di strada – È uno strumento utile per le persone in difficoltà, ma anche per tutti gli operatori e i volontari che prestano la propria opera nella lotta all’esclusione sociale”. Ma non solo. “Sempre più negli anni – aggiunge Mumolo – questa guida è diventata un punto di riferimento anche per tutte quelle persone che, pur non vivendo in strada, hanno bisogno di un aiuto per arrivare a fine mese: gli anziani con la pensione minima, le donne sole o le famiglie rimaste senza lavoro”.

Le pagine sono state arricchite dalle illustrazioni del disegnatore Pietro Scarnera, vincitore ad Angoulême dell’”oscar” del fumetto.

Avvocato di strada Onlus

L’Associazione Avvocato di strada Onlus è un’organizzazione di volontariato nata a Bologna nel febbraio 2007 su proposta di un gruppo di avvocati che già operavano dal 2001 in molte città italiane. L’obiettivo dell’Associazione è garantire una tutela legale gratuita e professionale alle persone senza dimora e favorirne così il ritorno ad una vita comune.

In Emilia-Romagna Avvocato di strada ha sedi anche a Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia. Tutte le sedi sono attive all’interno di Associazioni di volontariato che si occupano in maniera specifica di persone senza dimora.

Ogni sede è organizzata come un vero e proprio studio legale, con orari e giorni di ricevimento durante tutto l’arco dell’anno e gode di piena autonomia organizzativa.

Ad oggi in Italia collaborano con Avvocato di strada oltre 750 avvocati, tra volontari delle sedi attive e professionisti che si sono dichiarati disponibili a lavorare gratuitamente in caso di domiciliazioni nelle città in cui non è ancora aperta una sede.

Dove trovare la guida

La guida, stampata in 4.000 copie, verrà distribuita gratuitamente in stazione, nei centri diurni, nei dormitori, nelle mense, presso le sedi dei servizi sociali e in tutti i luoghi frequentati dalle persone senza dimora.

Le associazioni che vogliono alcune copie della guida possono telefonare allo 051227143 o scrivere a bologna@avvocatodistrada.it, per prendere accordi per ritirarle presso la sede di Avvocato di strada (via Malcontenti 3). La guida è inoltre disponibile in versione PDF, stampabile e consultabile da chiunque, sul sito web http://www.avvocatodistrada.it/.

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/05/2016 — ultima modifica 11/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it