giovedì 21.09.2017
caricamento meteo
Sections

Anci-Banco Alimentare: un patto per incentivare il dono di eccedenze

Azioni comuni al fine di favorire la redistribuzione delle eccedenze alimentari alle famiglie in difficoltà e per svolgere attività di sensibilizzazione sul tema dello spreco e delle eccedenze: un protocollo d’intesa tra Banco Alimentare Emilia-Romagna e ANCI

E’ stato siglato nei giorni scorsi un protocollo d’intesa tra Banco Alimentare Emilia Romagna e l’Associazione dei Comuni della Regione- ANCI che, tra l’altro, si propone di promuovere azioni comuni al fine di favorire la redistribuzione delle eccedenze alimentari alle famiglie in difficoltà e svolgere attività di sensibilizzazione sul tema dello spreco e delle eccedenze presso il settore alimentare, agricolo e della ristorazione.

 “Il Banco Alimentare – ha affermato il presidente Stefano Dalmonte - distribuisce prodotti a 805 strutture caritative convenzionate sui due terzi dei Comuni del territorio. Questo protocollo favorirà la conoscenza della nostra attività da parte delle Amministrazioni Comunali e ci auguriamo che faccia nascere collaborazioni soprattutto nelle azioni di sensibilizzazione delle aziende agroalimentari e della ristorazione. E’ sempre un bel giorno quello in cui pubblico e privato uniscono le loro energie migliori per rispondere ai bisogni primari dei più poveri”.

“Il Banco Alimentare – ha dichiarato Daniele Manca, presidente di ANCI ER e Sindaco di Imola – è una realtà ormai imprescindibile a fianco delle persone in difficoltà. Questo accordo vuole rafforzare la collaborazione tra i Comuni, che sono le istituzioni più vicine ai cittadini, e i volontari del Banco Alimentare dell’Emilia Romagna, che da anni operano quotidianamente per assicurare il necessario alle famiglie che, per la crisi economica o per diverse vicissitudini, si trovano in stato di bisogno”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/04/2017 — ultima modifica 13/04/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it