domenica 30.04.2017
caricamento meteo
Sections

Caregiver familiari: un mese dedicato tra cinema, workshop e laboratori

La settima edizione della manifestazione dedicata a chi assiste un familiare disabile o malato e che propone numerosi appuntamenti verrà presentata a Montecitorio. Il 19 maggio a Bologna saranno illustrate le linee attuative della Legge della Regione Emilia-Romagna per il riconoscimento ed il sostegno del Caregiver familiare

Prenderà il via il 3 maggio la settima edizione del Caregiver Day: la rassegna promossa da Regione Emilia Romagna, Unione Terre d'Argine, Cooperativa Anziani e non solo, Servizio sanitario regionale e associazione Carer, e mirata a riflettere e confrontarsi sul tema dei caregiver familiari.

Intanto l'esperienza emiliana in materia di caregiver verrà presentata a “Mi manda Raitre”: la popolare rubrica della terza rete ha infatti invitato in studio Loredana Ligabue, direttrice della cooperativa “Anziani e non solo” di Carpi, che da anni si occupa di chi assiste per ragioni affettive una persona non autosufficiente. L'appuntamento è mercoledì 26 aprile, alle 10, quando la “striscia” quotidiana della trasmissione condotta da Salvo Sottile sarà dedicata al tema. Verranno presentate le testimonianze di due caregiver: Viviana Casella di Campagnola (RE), presente in studio, e Franca Facchini di Carpi, con un servizio registrato in città.

La trasferta romana di “Anziani e non solo” proseguirà in Parlamento: il 27 infatti, alla Camera, si farà il punto sulla proposta di legge-quadro nazionale e sarà presentata la settima edizione di « Caregiver Day - Mi prendo cura di te », in programma dal 3 al 31 maggio, promossa e organizzata dalla cooperativa carpigiana con il contributo dell'Unione Comuni Terre d'Argine, e il patrocinio di Ausl Modena, Regione Emilia-Romagna e Carer-Associazione Caregiver dell’Emilia-Romagna.

Alla conferenza-stampa di Montecitorio interverranno il deputato modenese Edoardo Patriarca, presentatore della proposta di legge ispirata a quella emiliano-romagnola, Ignazio Angioni, firmatario del disegno di legge in discussione alla Commissione Lavoro del Senato, la vice-presidente della Regione Elisabetta Gualmini, il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli, Loredana Ligabue e Lalla Golfarelli per il CARER.

Gli appuntamenti

Il titolo del programma 2017 è « Essere caregiver: dare e ricevere sostegno in una comunità che si prende cura » perché saranno affrontate tematiche che riguardano alcune categorie di caregiver o di patologie: la dimensione scolastica, il mondo del lavoro, le demenze oltre i luoghi comuni. Dieci appuntamenti, tutti gratuiti, fra proiezioni, convegni, laboratori e spettacoli: metà a Carpi, il resto a Bologna e nei comuni dell'Unione Terre d’Argine. In particolare il 19 maggio saranno presentate le linee attuative per rendere pienamente operativa la legge regionale del 2014 (L.R. 2/14), prima in Italia.

In programma la rassegna cinematografica “Declinazioni di cura”,  con la proiezione nei comuni del Modenese di cinque film per  far luce sulla complessità del prendersi cura e proporre allo spettatore diverse chiavi di lettura sul significato ed il valore della relazione di aiuto, del dare supporto ed assistenza quotidiana ad un proprio caro disabile o non autosufficiente.

Il 6 maggio a Carpi si svolgerà il laboratorio "Caregiver Caffè", un luogo informale dove condividere e raccontarsi.

Non mancheranno poi i convegni e workshop, con tre appuntamenti all’insegna della declinazione dell’essere Caregiver: quando si è giovani e studenti e si svolge relazione di aiuto nell’ambito familiare (Carpi, mercoledì 3 maggio), quando si deve conciliare il lavoro con responsabilità di cura (Carpi sabato 13 maggio) e  quando il dare cura rischia di sommergerci come spesso accade quando la persona cara soffre di una patologia degenerativa come la demenza (Carpi sabato 27 maggio).

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/04/2017 — ultima modifica 24/04/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it