mercoledì 22.11.2017
caricamento meteo
Sections

Arte, cultura e solidarietà a Reggio per il Mandela Day

Fino al 22 luglio decine di appuntamenti in città e a San Polo d’Enza per ricordare la nascita (18 luglio) del leader sudafricano premio Nobel per la pace e il suo impegno nella lotta a tutte le diseguaglianze. Il regalo di compleanno che chiese: 67 minuti del proprio tempo dedicati alla comunità locale

Per il quinto anno il Comune di Reggio Emilia sarà protagonista del “Nelson Mandela International Day”, la giornata internazionale dedicata al premio Nobel per la pace sudafricano, proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni unite nel novembre del 2009.

Dall’11 al 22 luglio saranno diverse le iniziative messe in campo in città e a San Polo d’Enza: decine di appuntamenti tra educazione, arte, cultura e solidarietà per celebrare la data di nascita del leader sudafricano e ricordare il suo impegno per la tutela dei diritti umani e la lotta contro tutte le diseguaglianze.

“In questi giorni molte associazioni del territorio ricorderanno il messaggio di Mandela, mettendo in pratica il quotidiano contributo che possiamo dare agli altri, anche rispetto al tema dell’accoglienza – sottolinea l’assessore alla Città internazionale Serena Foracchia – Nel 2018 poi ricorrerà il centenario di Mandela: un'occasione importante per ricordare lo sforzo di un uomo, di un movimento volto a contrastare il razzismo, l'indifferenza, la chiusura verso l'altro. La fine dell'apartheid è una conquista del mondo contemporaneo che non dobbiamo dimenticare, in particolare adesso. Molto passa dall'educazione, informazione dei giovani e dal ruolo del terzo settore. Reggio dimostra il suo impegno anche quest'anno e si prepara a lavorare sempre più con questi attori per garantire un senso nuovo all'accoglienza che legga l'oggi con la consapevolezza della nostra storia di solidarietà”.

Quest'anno anche il Console generale della Repubblica del Sudafrica Titi Nxumalo sarà presente al Mandela day reggiano, con la partecipazione alle attività previste il prossimo 18 luglio. 

Il Mandela day nasce nel 2009 quando Mandela — ancora in vita — chiese di non ricevere più regali nel giorno del suo compleanno, ma di dedicare sessantasette minuti del proprio tempo a favore della comunità locale. Sessantasette come gli anni che Mandela dedicò al suo popolo per liberarlo dall’apartheid e donargli la libertà. Reggio Emilia è una delle città italiane che aderiscono a questa giornata anche in virtù della lunga storia di amicizia e cooperazione con il Sudafrica: Reggio fin dagli anni Settanta si schierò a fianco dei movimenti anti-apartheid e di liberazione coloniale dell’Africa Australe, tanto da essere l’unica città italiana invitata nel 1994 all’insediamento di Mandela come presidente del Sudafrica.

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/07/2017 — ultima modifica 11/07/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it