domenica 22.04.2018
caricamento meteo
Sections

“Partire, arrivare, restare”: a Modena il Festival della Migrazione

Dal 20 al 22 ottobre a Modena seconda edizione del Festival della Migrazione. In programma convegni, dibattiti, laboratori, spettacoli e mostre per "dare voce a chi non ne ha"

“Restituire al migrante il suo onore di essere umano, senza il quale nessuna delle sfide che ci attendono potrà trovare una giusta soluzione”. Questo lo scopo del "Festival della Migrazione" che si svolgerà a Modena dal 20 al 22 ottobre su iniziativa di Fondazione Migrantes, Associazione Porta Aperta e IntegriaMo, con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Comune di Modena.

34 i soggetti aderenti, tra enti locali, mondo accademico, realtà ecclesiali e religiose, associazioni. Il festival, alla seconda edizione, ha come tema “Diritto al viaggio: noi e loro. Partire, arrivare, restare”. Nei tre giorni dell’evento in programma convegni, dibattiti, laboratori, spettacoli e mostre: l’obiettivo è conoscere, riflettere, ascoltare, discutere, dare voce a chi non ne ha.

Tra i relatori il Segretario Generale della Cei, mons. Nunzio Galantino; il rappresentante di Unhcr Andrea De Bonis; il commissario Agcom Mario Morcellini; Maria Chiara Prodi del Consiglio generale italiani all’estero; il sottosegretario del Ministero dell’Interno Domenico Manzione; gli arcivescovi di Modena-Nonantola; mons. Erio Castellucci, e di Ferrara-Comacchio, mons. Gian Carlo Perego; Regina Catrambone direttrice del Moas e Marco Bertotto di Medici Senza Frontiere.

Per approfondimenti

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/10/2017 — ultima modifica 16/10/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it