giovedì 19.04.2018
caricamento meteo
Sections

In Emilia-Romagna accolti oltre mille minori stranieri non accompagnati

I dati del Report annuale di monitoraggio del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. I minori provengono soprattutto da Marocco, Pakistan e Albania. Tra loro ci sono anche 63 giovanissime

Erano 1.017 al 31 dicembre 2017 i minori stranieri non accompagnati accolti in Emilia-Romagna. Tra questi anche 63 ragazzine. La regione si conferma al quinto posto nella classifica delle più ospitali (con il 5,6 per cento del totale dei minori arrivati soli in Italia) dopo la Sicilia (43,6 per cento del totale), la Calabria (7,9 per cento), la Lombardia (6,6 per cento) e il Lazio (5,7 per cento).

Il dato emerge dal  «Report annuale di monitoraggio relativo ai minori stranieri non accompagnati presenti sul territorio nazionale» pubblicato sul sito istituzionale del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dalla  Direzione generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione.

Al 31 dicembre 2017 risultano presenti in Italia 18.303 minori stranieri non accompagnati, il 5,4% in più rispetto al 2016 e il 53,5% in più rispetto al 2015. Il 93,2% sono maschi, mentre le femmine MSNA presenti in Italia al 31.12.2017 sono solo 1.247, ovvero il 6,8% delle presenze totali, percentuale che resta sostanzialmente invariata rispetto all’anno precedente.

I minori provenienti dal Marocco, oltre alla Sicilia, sono presenti in quote elevate anche in Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte. I minori provenienti dal Pakistan si concentrano maggiormente nelle regioni Friuli Venezia Giulia, Puglia, Emilia Romagna e Sicilia. In Emilia Romagna, Toscana e Lombardia sono presenti la maggiore parte dei minori di nazionalità albanese.

Sono 170 le strutture d'accoglienza per minori in Emilia-Romagna, pari al 7,3 per cento del totale nazionale. Al 31 dicembre 2017 risultano attivi in totale 19 progetti di prima accoglienza finanziati con fondo FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) ai quali afferiscono circa 60 strutture distribuite nelle Regioni Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Toscana, Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria per un totale di 950 posti in prima accoglienza.

Nel corso del 2017 hanno presentato domanda di asilo in Italia 9.782 minori stranieri non accompagnati, di cui il 92,6% maschi, tra questi 8.358 provenienti dal continente africano, che si conferma quindi la principale area di provenienza dei minori non accompagnati richiedenti protezione internazionale. Il primo paese rappresentato è il Gambia (2.090 minori, pari al 21,4%), seguito da Nigeria (1.166 minori, pari all’11,9%) e Bangladesh (1.113 minori, pari all’11,4%).

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/04/2018 — ultima modifica 04/04/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it