lunedì 22.10.2018
caricamento meteo
Sections

Empori solidali, a Modena la spesa si può donare anche con un clic

Prosegue fino al 19 marzo la campagna di crowdfunding "Dona la spesa" con l'obiettivo di raccogliere 4.000 euro necessari per acquistare i generi di prima necessità che di solito non vengono regalati da chi fa la spesa nei supermercati

Per la prima volta, la rete degli empori solidali modenesi sperimenta una nuova forma di raccolta fondi: la campagna di crowdfunding “Dona la spesa!”, on-line fino al 19 marzo. Obiettivo raccogliere 4.000 euro da utilizzare per l’acquisto di generi che difficilmente vengono donati, come olio, alimenti per bambini, prodotti per l’igiene personale e della casa.

Per contribuire è necessario collegarsi a questo link: è possibile donare in modo veloce e sicuro con carta di credito, paypal o bonifico bancario.

Gli empori sociali sono una realtà consolidata in Emilia-Romagna, e in particolare nella provincia di Modena: quattro gli empori modenesi – tre attivi – Portobello, Il pane e le rose e Il Melograno – e uno di prossima apertura, nel territorio dell’Unione Terre di Castelli. Gli empori raggiungono complessivamente 750 famiglie l’anno che possono fare la spesa gratuitamente attingendo a un budget di punti e hanno la possibilità di usufruire di consulenze sulla gestione del budget familiare.

Gli scaffali si riempiono grazie alle raccolte nei supermercati e alle donazioni da parte delle aziende, ma non solo: gli empori raccolgono anche denaro per acquistare i prodotti di difficile reperibilità.

Sabato 10 marzo 2018 gli empori solidali parteciperanno a una raccolta alimentare in collaborazione con l'associazione Rock No War, che coinvolge diversi punti vendita sul territorio modenese. Per chi non può recarsi a fare la spesa in quel giorno ma vorrebbe comunque donare e rendersi utile c’è la possibilità di contribuire con un clic.

Si possono donare 15 euro - 30 euro e ricevere una lettera di ringraziamento personalizzata; 50 euro - 100 euro e ricevere una lettera di ringraziamento e il diploma del donatore "Perché donare sia un'abitudine"; 200 euro (speciale aziende) e ricevere l'attestato "Azienda amica degli empori" oltre a comparire con il proprio nome sul pannello donatori.

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/02/2018 — ultima modifica 13/03/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it