lunedì 21.05.2018
caricamento meteo
Sections

Bologna, arriva il Migrantour: passeggiate urbane interculturali

Passeggiate interculturali guidate da accompagnatori appositamente formati. Arriva anche a Bologna il Migrantour, una rete europea che invita alla scoperta delle culture esistenti nelle nostre città

Passeggiate interculturali guidate da accompagnatori appositamente formati. Arriva anche a Bologna il Migrantour, una rete europea che invita alla scoperta delle culture esistenti nelle nostre città.

Migrantour a Bologna è un viaggio negli spazi urbani della Bolognina e del centro storico; un percorso guidato organizzato dall’Associazione Next Generation Italy  per valorizzare il contributo che generazioni di migranti hanno dato alla storia di Bologna.

Sono due gli itinerari a Bologna.

L’itinerario “Bolognina”, a passeggio per Piazza dell’Unità, dove la storia della Resistenza partigiana si intreccia con le vite dei migranti di oggi che popolano le strade e gestiscono diverse attività, specialmente di generi alimentari.

L’itinerario “Alla scoperta dei culti tra noi” esplora i culti presenti nel centro storico di Bologna. Partendo da piazza Maggiore, e passando da San Petronio fino a Strada Maggiore, s’incontrano diverse comunità religiose: dalla Sinagoga alla Chiesa Greco Ortodossa, a quella Copta, ai Valdesi, alla sala di preghiera Islamica.

Obiettivo di Migrantour è la diffusione del metodo delle “passeggiate migrande”, per sostenere il processo d’inte(g)razione tra le varie fasce della popolazione residente nelle diverse città.. Un progetto co-finanziato dall’Unione Europea.

 Le passeggiate si svolgono dal lunedì al sabato, per scuole o gruppi su richiesta. Per partecipare occorre inviare una mail a migrantour.bologna@gmail.com

Per approfondimenti:

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/02/2018 — ultima modifica 14/02/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it