martedì 23.10.2018
caricamento meteo
Sections

Infanzia, nidi: a Minerbio riapre "L'isola di Peter Pan"

Dalla Regione un contributo di 600mila euro per il nido comunale. Gualmini “Una struttura moderna e accogliente, che arricchisce l’offerta educativa del territorio”

Riapre a Minerbio, nel bolognesel’asilo nido "L'isola di Peter Pan”: un edificio nuovo, costruito al posto di quello lesionato dal sisma del 2012, poi abbattuto.

Già a partire da quest’anno scolastico potrà accogliere fino a 60 bambini tra 0 e 3 anni di età, in part-time o a tempo pieno. Si rafforza, dunque, l’offerta educativa del territorio comunale, che attualmente può contare su 59 posti messi a disposizione dalle strutture già esistenti.  L'investimento complessivo per la costruzione dell’edificio, di 850 metri quadrati, è stato di 1,9 milioni di euro: 600 mila euro stanziati dalla Regione Emilia-Romagna e 1,3 milioni dal Comune.  

A tagliare il nastro sono stati, nei giorni scorsi, la vicepresidente della Regione e assessore al Welfare, Elisabetta Gualmini, il sindaco di Minerbio, Lorenzo Minganti l’assessore alle Politiche per l’infanzia, Catia Rambaldi, e il parroco della cittadina, don Franco Lodi

L’area in cui sorge il nuovo asilo nido è stata completamente bonificata dopo lo stop ai lavori di demolizione della vecchia struttura, antecedente la seconda guerra mondiale, nella quale erano stati ritrovati alcuni ordigni bellici nascosti nel muro.

I servizi educativi presenti nel Comune di Minerbio comprendono 3 strutture per i bambini da 0 a 3 anni. Due di queste sono comunali (una gestita direttamente dal Comune-l’asilo nido “Peter Pan”- e l’altra affidata ad una cooperativa); la terza è privata. Tre sono anche le scuole dell’infanzia: due statali e una privata parrocchiale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/09/2018 — ultima modifica 17/09/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it