lunedì 23.10.2017
caricamento meteo
Sections

NewslettE-R n 25, 14 dicembre 2016

Reddito solidarietà maxi

Il Reddito di solidarietà è legge: 35 milioni dalla Regione contro la povertà

Via libera dell’Assemblea legislativa alla legge per il contrasto alla povertà: 72 milioni per l’applicazione del Res di cui 35 dalla Giunta regionale. Potrà essere richiesto da nuclei famigliari, anche unipersonali, con ISEE pari o inferiore a 3.000 euro, durerà un anno e bisognerà partecipare a progetti di impegno sociale o di inserimento lavorativo. Potrebbero essere 80.000 i cittadini ad averne diritto. Entro 60 giorni i decreti attuativi.  
Celebration day 2016

La solidarietà è... giovane: ecco il "Celebration day"

Venerdì 16 dicembre in Regione si festeggiano i giovani che in Emilia-Romagna hanno vissuto un’esperienza di solidarietà prendendo parte o al progetto “Giovani Protagonisti” della YoungERcard o al Servizio Civile Regionale

Disabilità
       

Dalla Regione oltre 30 milioni di euro per sostenere le fasce sociali più deboli

Sono destinati ad abbattere le barriere architettoniche nelle abitazioni e nei condomini, ad aiutare gli indigenti nel pagamento dell'affitto e ad azioni per contrastare la povertà e l'esclusione. Gualmini: "Vogliamo consolidare una strategia di welfare e protezione sociale certa e priva di interruzioni”

Minori soli

Partito il progetto pilota “A casa mia” promosso dall’associazione di mediatrici interculturali Amiss con Asp e Comune di Bologna. Lo scopo è aiutare gli adolescenti senza genitori a crearsi una rete sociale per non sentirsi sperduti quando lasceranno le strutture a diciotto anni

 

Post-it

Reddito di solidarietà: non una mancia, ma un patto tra Regione e famiglie contro la povertà

Contrastare allo stesso tempo la povertà, la disoccupazione e la marginalità sociale, tre elementi spesso interconnessi che generano una spirale di sfiducia e che rischiano di allontanare definitivamente interi pezzi di popolazione dagli standard minimi di cittadinanza: questo l’obiettivo del Reddito di solidarietà.

 

Anziani

Reggiolo, inaugurati Centro diurno e Casa protetta

Taglio del nastro nel Reggiano per le due strutture rinate dopo il sisma del 2012. Il presidente Bonaccini: “La forza di ripartire e un welfare che non lascia indietro nessuno”

Integrazione

Bologna, una biblioteca in comune gestita da nativi e migranti

Al Centro interculturale Zonarelli una biblioteca con libri in lingue straniere e la presenza di operatori in grado di invitare alla lettura e alla consultazione e di fornire supporto e indicazioni per ricerche o tesi di laurea su tematiche riguardanti le migrazioni e i diritti umani

Welfare

Case della salute, dalla parte dei bisogni sociali dei cittadini

La direzione indicata dalla Regione per quanto riguarda le Case della salute, strutture dedicate alle cure primarie dove vengono erogati servizi e prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e sociali che non necessitano di ricorso all’ospedale

Accoglienza

Emilia-Romagna, crescono richieste di asilo e persone con "protezione" 

Pubblicato il Rapporto di Monitoraggio 2016, curato dalla Regione in collaborazione con l’associazione Asilo in Europa. La crescita è dovuta soprattutto agli invii disposti dal ministero degli interni a seguito della ripartizione in quote regionali 

Infanzia

Tutte le novità delle legge di riforma dei servizi 0-6 anni

L’Emilia-Romagna è la prima Regione italiana a rendere obbligatorie le vaccinazioni per accedere agli asili. La legge ridefinisce anche il sistema educativo integrato dei servizi per la prima infanzia, rendendoli diversificati e più vicini ai bisogni delle famiglie 

Disabili

Più risorse per disabili e anziani non autosufficienti

Anche per quest’anno le risorse per la non autosufficienza si confermano superiori al totale del Fondo nazionale, pari a 390 milioni di euro per tutte le Regioni. Ampliamento degli interventi anche a supporto dei famigliari e dei caregiver

Brevi

Giuseppe Marighelli nuovo Garante regionale dei detenuti

Prima mappatura dei luoghi di culto islamici in Emilia-Romagna

Iscrizioni alla Biennale di prossimità 2017

Assegno natalità anche per gli stranieri

Bologna, counseling familiare in biblioteca

Piacenza, alloggi sfitti ristrutturati per renderli fruibili ai disabili

Partecipazione e rappresentanza alla vita pubblica dei cittadini stranieri

Appuntamenti

15-12-2016 - Parma, verso un sistema unico d'accoglienza

15-12-2016 - Anticorruzione sociale e gioco d'azzardo

15-12-2016 - Adolescenza, esperienza, autonomia

17-12-2016 - Il volontariato è un dono di tutti

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/12/2016 — ultima modifica 14/12/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it