Protezione internazionale e umanitaria in Emilia-Romagna

Pubblicato il nuovo report statistico con dati al 1 gennaio 2019

Pubblicato il nuovo report di monitoraggio statistico dei richiedenti e titolari di protezione internazionale e umanitaria in Emilia-Romagna, realizzato a partire dall’anno 2006.

All’inizio del 2019, in Emilia-Romagna, risultano poco più di 18.000 i cittadini non-UE con un permesso di soggiorno per motivi collegati alla richiesta e ai titoli di protezione internazionale e umanitaria, pari al 4,3% di tutti i soggiornanti regolari. Il numero è in lieve aumento rispetto al dato del 2018 ed in 8 casi su 10 si tratta di persone di genere maschile. Tra coloro che sono entrati dall’estero nel 2018, quasi 1 cittadino non-UE su 6 è un soggiornante per motivi connessi alla protezione internazionale e umanitaria. Al 15 dicembre 2019, in Emilia-Romagna sono 7.315 le persone ospitate nei CAS (Centri di accoglienza straordinaria). Il dato rileva un netto calo rispetto ad agosto 2017, quando si è registrato il picco di presenze. Gli enti gestori sono 93.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/05 15:33:00 GMT+1 ultima modifica 2020-02-05T15:48:32+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina