Caregiver familiare: strategie e misure concrete di sostegno

Il 13 gennaio si tiene a Bologna un seminario promosso da CARER APS (Caregiver familiari Emilia-Romagna) con il supporto tecnico di Anziani e non solo scs e il patrocinio di Eurocarers

Lunedì 13 gennaio dalle ore 9.30 in Aula magna della Regione Emilia-Romagna, viale Aldo Moro n. 30 a Bologna si tiene il seminario Caregiver familiare: strategie e misure concrete di sostegno.

L’iniziativa, promossa da CARER APS (Caregiver familiari Emilia-Romagna) con il supporto tecnico di Anziani e non solo scs e il patrocinio di Eurocarers, ha l’obiettivo di presentare due recenti strategie di intervento e finanziamento a sostegno di chi si prende cura di un proprio caro che necessita di assistenza di lungo periodo: una di livello regionale, l’altra di livello nazionale.

Nel primo caso si tratta della Regione Emilia-Romagna: la prima in Italia ad aver riconosciuto e valorizzato, con la L.R 2/14, il ruolo del caregiver familiare. Dopo la approvazione delle linee attuative della legge e il piano sociale e sanitario regionale, con la DGR n. 2318 del 22 novembre 2019 dà il via, sulla base degli elementi emersi nell’ambito del gruppo regionale sul caregiving, ad un piano concreto di misure e risorse economiche per azioni di informazione, orientamento, prevenzione ai rischi di salute e sollievo al caregiver, sostegno alla domiciliarità. Ad illustrare la strategia della Regione Emilia-Romagna sarà Kyriakoula Petropulacos, Direttrice Cura della persona, salute e welfare.

Nel secondo caso si tratta di una strategia nazionale recentemente presentata dal Governo francese. Una strategia che parte dal ruolo chiave che, nell’ambito dell’assistenza a lungo termine hanno i caregiver familiari (sostegno relazionale, supporto alle funzioni di vita quotidiana, aiuto finanziario e materiale…) e che si propone di diffondere la consapevolezza degli impatti della perdita di autonomie, delle ricadute su chi si prende cura, della necessità di riconoscere il valore sociale della cura. Ciò rompendo l’isolamento dei caregiver con azioni di ascolto, informazione, formazione, sollievo, congedi parentali, riconoscimento di diritti sociali, conciliazione rispetto al lavoro e allo studio. Ad illustrare la strategia del Governo francese sarà Alexis Rinckenbach, Capo dell’Ufficio degli affari europei ed internazionali - Direzione generale della Coesione sociale - Ministero della Solidarietà e della Salute francese.

Ovviamente le due strategie tengono conto del diverso livello di competenze ed il seminario, che si colloca a ridosso della riapertura del confronto nazionale per la definizione di una legge nazionale a sostegno dei caregiver vuole essere anche un contributo in tal senso.

I lavori, introdotti da Lalla Golfarelli e moderati da Loredana Ligabue, avranno il contributo di diverse altre autorità ed attori sociali.

Il programma (pdf, 1.1 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/08 09:43:00 GMT+1 ultima modifica 2020-01-08T09:53:28+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina