Orchestra “Scià Scià”, un’eccellenza nel panorama musicale

Il gruppo, formato da dodici elementi di cui otto portatori di disabilità psicofisica anche grave, si sta affermando su scala internazionale

Un progetto che, per la sua specificità e particolarità, si affaccia nel campo musicale come una realtà rara se non unica. Si tratta  dell'orchestra “Scià Scià”, ovvero di un gruppo formato da dodici elementi di cui otto  portatori di disabilità psicofisica anche grave.

Nata nel 2009 all'interno della Cooperativa Sociale Nazareno di Carpi, l'orchestra “Scià Scià” ha collaborato con artisti di fama come Angelo Branduardi, Elio  e le Storie Tese, Spiramirabilis, ed ha avuto modo di esibirsi in contesti eccezionali come il 4 giugno scorso in San Pietro in occasione della messa di Pentecoste celebrata da Papa Francesco.

L'orchestra “Scià Scià” rappresenta un’eccezionalità nel panorama della musica. L'alta qualità delle performance musicali si sposano perfettamente con le implicazioni sociali. L’adeguato lavoro di supporto e valorizzazione della persona permette allo spettatore di riconoscere  immediatamente il talento del musicista senza guardarlo esclusivamente perché portatore di disabilità. Il risultato qualitativo raggiunto è frutto di un lavoro guidato da un maestro di musica professionista di circa 9 anni e di grande impegno e passione da parte dei musicisti.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/09/13 11:55:19 GMT+1 ultima modifica 2019-09-13T11:55:19+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina