martedì 23.01.2018
caricamento meteo
Sections

Reddito di solidarietà

E-R | Sociale |

banner RES 600

Un sostegno concreto per persone e famiglie in gravi difficoltà economiche, per superare le difficoltà economiche personali e del proprio nucleo familiare. Potrebbe interessare circa 20 mila nuclei familiari residenti in Emilia-Romagna in condizione di grave povertà. Famiglie composte soprattutto da giovani coppie con tre o più figli a carico, single, anziani con bassissimo reddito e che nel complesso rappresentano quasi il 2% dei nuclei residenti in regione

Per informazioni: res@regione.emilia-romagna.it e http://www.regione.emilia-romagna.it/urp/

Notizie
21.12.2017

Res, già accolte 1700 domande. Chi lo richiede? Soprattutto italiani, con più di 45 anni

Il Reddito di solidarietà parte bene: in due mesi 6mila richieste, già 1.700 quelle accolte e solo il 15% quelle respinte. E si prosegue con 800 domande alla settimana. Bonaccini-Gualmini: “Nessuno deve restare indietro. Nuovo pilastro del welfare regionale, capace di intercettare aree di povertà ancora poco conosciute”

28.11.2017

Reddito di solidarietà: in due mesi arrivate 6.100 domande

Res, ecco i primi dati ufficiali. La vicepresidente Gualmini in Aula: “Uno strumento nuovo, che dimostra di funzionare molto bene. La messa in atto di nuove politiche richiede competenza, serietà e tempo”

29.09.2017

Cos’è e come funziona: le istruzioni per l’uso

È operativa la legge della Regione Emilia-Romagna sul Reddito di solidarietà (Res). Dal 18 settembre scorso singoli e famiglie con ISEE pari o inferiore a 3.000 euro l'anno possono richiedere, a fronte dell'impegno in un progetto di reinserimento sociale o lavorativo, un aiuto concreto. Tutte le informazioni utili

tutte le notizie
Azioni sul documento

Il RES: cos'è e come funziona
Campagna di comunicazione

Tutti responsabili

 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it