Servizio Civile

Circolare 4 aprile 2020 del Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale

Indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impegno degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Aggiornamento al 30 aprile 2020

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale ha pubblicato una nuova circolare del 4 aprile 2020, per aggiornare le indicazioni circa l’impegno degli operatori volontari di Servizio civile universale (SCU), a seguito delle quali i progetti SCU potranno essere avviati, quelli che non hanno ancora iniziato le attività, oppure essere riattivati, nel caso dei progetti sospesi fino al 15 aprile, oppure essere interrotti temporaneamente qualora non ci siano le condizioni necessarie per riattivarli.

A seguire con comunicazione del 24 aprile 2020 il Dipartimento ha dato le indicazioni agli enti che intendono riattivare progetti, o parte di progetti, che risultino temporaneamente interrotti, utilizzando la nuova funzionalità del sistema informatico Helios resa operativa dal 30 aprile; il relativo manuale d’uso è disponibile sulla piattaforma Helios dal menù Utilità – Manuali utenti e nella sezione del sito del Servizio civile universale Sistema Unico SC - Manuali. La data di “ripresa servizio” dovrà essere individuata tra quelle già stabilite dal calendario degli avvii in servizio e dei subentri, di seguito riportate: 30 Aprile 2020 - 13 maggio 2020 - 25 maggio 2020 - 10 giugno 2020 - 24 giugno 2020 - 1 luglio 2020 - 15 luglio 2020 - 29 luglio 2020 (eventuali date per i mesi seguenti verranno successivamente comunicate).

* - * - *

In analogia alla disciplina dei progetti SCU, dopo la sospensione fino al 15 aprile, anche i progetti di servizio civile regionale (SCR) dal 16 aprile sono stati ripristinati con attività a distanza, oppure interrotti temporaneamente; in quest'ultima ipotesi, quando gli Enti avranno individuato le condizioni necessarie per ripristinare i progetti SCR dovranno inviare esclusivamente alla Regione Emilia-Romagna all'indirizzo serviziocivile@regione.emilia-romagna.it una comunicazione nella quale segnalare le attività individuate e la data di ripresa delle attività concordata con le/i giovani coinvolte/i.

* - * - *

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/25 10:38:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-03T18:56:26+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina