lunedì 29.08.2016
caricamento meteo
Sections

Servizio Civile

SCRegionale di Garanzia Giovani


Cosa fa la Regione

La Regione Emilia-Romagna ha reso disponibile alle persone iscritte a Garanzia Giovani, il programma dell’Unione europea che intende assicurare opportunità per acquisire nuove conoscenze e competenze anche per entrare nel mercato del lavoro, la possibilità di fare un'esperienza di servizio civile regionale (SCR) all'interno dei progetti presentati allo scopo dagli Enti accreditati e approvati dalla Regione. Il servizio civile, infatti, è una delle misure individuate in Italia per dare attuazione a Garanzia Giovani.

Dagli ultimi mesi del 2014 non è più possibile scegliere il servizio civile all’interno delle opportunità di Garanzia Giovani. Fino ad esaurimento delle risorse disponibili, inizialmente pari ad € 500.000,00 poi integrate di € 1.575.905,36 con deliberazione di Giunta regionale n. 77 del 9/2/2015 per un totale complessivo di € 2.095.161,75 , le persone iscritte a Garanzia Giovani potevano scegliere la propria esperienza di servizio civile, tra quelle presenti nella "banca dati dei progetti di servizio civile regionale per l'attuazione di Garanzia Giovani" ; la disponibilità effettiva dei posti SCR di GG viene aggiornata nella banca dati in base ai giovani avviati a questa misura (per ricerche testuali nella banca dati: cliccare i tasti Ctrl+F e scrivere il testo da trovare).

Per avere informazioni sui progetti di SCR di Garanzia Giovani presenti nella tua provincia era possibile contattare il Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile (Co.Pr.E.S.C.) - elenco sedi Co.Pr.E.S.C.

Consulta il pieghevole con le informazioni sul SCR di Garanzia Giovani e sul servizio civile regionale "tradizionale".

 

Come accedere al programma

Garanzia Giovani è rivolta a ragazze e ragazzi tra 15 e i 29 anni residenti in Italia, che non studiano, non lavorano e non sono inseriti in percorsi di tirocinio e/o di formazione.

Chi vuole accedere al programma si deve iscriversi al portale regionale Lavoro per Te o al sito nazionale www.garanziagiovani.gov.it.

Effettuata l’iscrizione, entro 60 giorni il giovane farà un colloquio con il proprio Centro per l’impiego, dove costruirà un percorso personalizzato e sottoscriverà il patto di servizio. Nel caso dell'esperienza di servizio civile regionale è sempre consigliabile una visita presso l'Ente titolare, o una sede, del progetto individuato per una reciproca conoscenza.

Entro 4 mesi dalla firma del patto, dovrà iniziare il percorso individuato.

Per avere ulteriori informazioni sul programma Garanzia Giovani consulta il sito regionale oppure il sito nazionale.

 

I riferimenti per il SCR di Garanzia giovani

La disciplina di riferimento, approvata da ultimo con delibera di giunta regionale n.818/2014 e con determina dirigenziale n.11339/2014, viene qui pubblicata per facilitare la gestione da parte degli enti e la partecipazione attiva e consapevole dei giovani alla realizzazione dei progetti di SCR di GG:

- DISCIPLINA RAPPORTO DEI GIOVANI CON GLI ENTI TITOLARI DEI PROGETTI SCR DI GARANZIA GIOVANI.

Inoltre riportiamo le indicazioni in merito all'assunzione in servizio e alla gestione dei giovani del servizio civile regionale di Garanzia Giovani, con relativi allegati utili agli enti:

- indicazioni gestionali;

- Allegato 1 - Modello Foglio presenze;

- Allegato 2 – Modello Foglio presenze formazione (Generale/specifica);

- Allegato 3 - Modello Foglio presenze formazione docenti;

- Allegato 4 – Dichiarazione assenze/presenze mensili (con note per la compilazione);

- Fac-simile di e-mail di rinuncia da inviare a cura del giovane al Centro per l’impiego di competenza e all’Ente titolare del progetto;

- Comunicazione interruzione del sc regionale di GG;

- Modulo richiesta attestato di fine servizio civile regionale di garanzia giovani.

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 12/02/2014 — ultima modifica 15/02/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it