Reggio Emilia: ecco “Training”, appartamento per l'autonomia dei disabili

Si chiama “‘Training”, l’appartamento completamente accessibile e dotato di domotica a disposizione di persone con disabilità che vogliano sperimentare tecnologie e dispositivi utili all'abitare in autonomia, in uno spazio bello e confortevole, allestito e gestito con il supporto di terapisti occupazionali. L’iniziativa è promossa da Reggio Emilia Città senza barriere  in collaborazione con Asl e Unioni del Distretto. L’appartamento è reso disponibile dal Comune, che ne è proprietario.

“Training” è dunque  uno spazio abitativo completamente rinnovato perché persone con difficoltà motorie e cognitive possano sperimentare cosa significa abitare in autonomia rispetto alla fruizione di ambienti e ausili domestici che consentano l'autonomia o una forte riduzione dell'aiuto e del supporto di terzi.

Il servizio prenderà il via da metà febbraio, attraverso una serie di incontri con le persone interessate a sperimentarsi in appartamento e alle loro famiglie, se presenti e rilevanti per i progetti individuali.

Cucina, divani, letti, bagni, tavoli, utensili della cucina, sanitari, la stessa modalità di apertura della porta d'ingresso, i comandi degli elettrodomestici: tutto è stato pensato per poter consentire diversi livelli di autonomia e di sperimentazione, con supporti tecnologici e ausili, che possono essere lì sperimentati, scoperti e di cui si può apprendere l'utilizzo. Il senso è proprio quello di poter essere di stimolo, di poter consentire di sperimentare soluzioni prima di acquistarle, di poter apprendere strategie a cui, di norma, si sopperisce con l'aiuto e la convivenza con i genitori.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/01 13:20:00 GMT+1 ultima modifica 2019-03-06T15:20:33+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina