sabato 21.07.2018
caricamento meteo
Sections

Adozioni

Adozione e scuola

immagine seminario

Una buona accoglienza ed integrazione dei bambini adottati a scuola può partire dall'elezione privilegiata di un approccio interculturale e dalla promozione dell'aggiornamento professionale degli insegnanti. Per questo sono promossi e realizzati sul territorio interventi di raccordo tra operatori sociali e sanitari, esperti in adozione (appartenenti all'èquipe adozione o agli Enti autorizzati alle adozioni internazionali che collaborano con i Servizi) e gli operatori educativi e scolastici. Tra gli strumenti possibili sono utilizzati protocolli ed intese di livello provinciale che favoriscono le buone prassi in materia in accoglienza scolastica del bambino adottato.

Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

vedi anche il link dell'Uffiscio Scolastico per l'Emilia-Romagna

 

http://istruzioneer.it/bes/alunni-adottati/

http://www.istruzioneer.it/bes/

 

Materiale di approfondimento

 

Cap. I tratto dal libro "Una scuola aperta all’adozione alla luce delle Linee di indirizzo per il diritto allo studio degli alunni adottati" di Anna Guerrieri e  Monica Nobile (con Approfondimenti di Roberta Lombardi),

Scuola e adozione: Focus sull’inserimento a scuola dei bambini e delle bambine adottati internazionalmente a cura di CARE Coordinamento associazioni familiari adottive e affidatarie in rete

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 16/10/2013 — ultima modifica 09/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it