domenica 22.04.2018
caricamento meteo
Sections

Infanzia e adolescenza

Il sostegno alla genitorialità oggi - Pensare e agire le alleanze educative nella comunità

Percorso formativo laboratoriale nell'ambito del Programma straordinario infanzia e adolescenza 2011

Anche quest'anno la Regione Emilia-Romagna, quale accompagnamento alla realizzazione degli obiettivi indicati dal Programma Straordinario Infanzia e adolescenza, offre agli operatori dei territori un percorso di formazione e scambio di esperienze tra quanti, nell'ambito delle proprie competenze, realizzano interventi a favore del sostegno alla genitorialità, di promozione del benessere e di protezione dell'infanzia e adolescenza. 

La formazione laboratoriale si rivolge a tutti i professionisti dell’area del sostegno alla genitorialità: operatori sociali (assistenti sociali ed educatori dei servizi sociali territoriali, operatori dei centri per le famiglie, delle comunità di accoglienza...), sanitari (medicina di base, pediatria di comunità, consultori familiari, ospedali...), educativi (operatori dei servizi per la prima infanzia 0-6) e del mondo della scuola primaria e secondaria. Sono invitati a partecipare sia operatori di base che funzionari, aventi ruoli di direzione e coordinamento.  

logo Sostegno genitorialitàI moduli  

Il sostegno alla genitorialità sarà articolato in tre macro-temi, ciascuno trattato in un modulo:

  • la promozione del benessere e del sostegno alla genitorialità;
  • la prevenzione nel sostegno alla genitorialità a rischio;
  • la protezione e la cura nel sostegno alla genitorialità in difficoltà. 

Alle professioni sanitarie sono riconosciuti i crediti ECM.
Sono inoltre riconosciuti i crediti formativi dall'ordine degli Assistenti sociali.

 

1 modulo - La promozione del benessere e del sostegno alla genitorialità

Brochure dei laboratori formativi di sostegno alla genitorialità  1 modulo

Per informazioni: Mariateresa Paladino, tel. 051 5277516, e-mail: mpaladino@regione.emilia-romagna.it

 

Martedì 18 ottobre 2011 si è tenuto il primo appuntamento previsto, 
La promozione del benessere e del sostegno alla genitorialità 

ore 9.30 Saluti - Maura Forni, Responsabile Servizio Politiche familiari, Infanzia e adolescenza della Regione Emilia-Romagna

Apertura

Ken Robinson parla del pensiero divergente e della necessità di ripensare il sistema scolastico.

Cambiare i paradigmi del'educazione

ore 10.00 Pensare le alleanze educative nella comunità

Marianella Sclavi sociologa, esperta di etnografi a urbana, arte di ascoltare e gestione creativa dei confl itti

ore 11.00 Per un patto rinnovato: le politiche regionali a sostegno della genitorialità attraverso l’evoluzione dei servizi

Sandra Benedetti Servizio Politiche familiari, infanzia e adolescenza Regione Emilia-Romagna

ore 11.30 Ricercare l’innovazione nei saperi consolidati. Un’operazione possibile? Analisi della documentazione prodotta a livello regionale in tema di sostegno alla genitorialità

Marisa Anconelli Iress

ore 12.10 Dal ‘pensare’ all’‘agire’ alleanze educative nella comunità: il mandato ai sottogruppi di lavoro

Rossella Piccinini Iress

Ha coordinato i lavori Mariateresa Paladino, Servizio Politiche familiari, Infanzia e adolescenza della Regione Emilia-Romagna

Hanno seguito i lavori gli studenti di Pedagogia generale e sociale della Prof. Manuela Gallerani, Scienze della formazione, Università di Bologna.

 

Giovedì 1 dicembre 2011, ore 9.30-13.30 è prevista la prossima iniziativa aperta tutti gli operatori che si terrà presso la Sala A, Terza Torre, Regione Emilia-Romagna, Viale della Fiera, 8 - Bologna, ove saranno presentati degli esiti del lavoro dei tre sottogruppi e ne discuteremo insieme a Gino Mazzoli, esperto di lavoro di comunità e reti comunitarie.  

Programma della giornata

Video della giornata

Presentazione dei lavori dei gruppi:

Ore 10.00 Presentazione empowerment di coppia

Ore 10.20 Presentazione empowerment di gruppo

Ore 10.40 Presentazione empowerment di comunità

Ore 11.00 Dai saperi consolidati alle pratiche degli operatori: gli elementi comuni dell’empowerment Marisa Anconelli Iress

ore 12.00 Dal ‘pensare’ all’‘agire’ alleanze educative nella comunità

Gino Mazzoli psicosociologo, Studio Praxis

ore 13.00 Conclusioni

Teresa Marzocchi Assessore alle Politiche sociali, Regione Emilia-Romagna 

 

2 modulo - La prevenzione nel sostegno alla genitorialità a rischio

Brochure dei laboratori formativi di sostegno alla genitorialità  2 modulo

Mercoledì 25 gennaio 2012, ore 9.30-13.30 si è tenuta la prima iniziativa aperta a tutti gli operatori

Il video della giornata

Il programma e i materiali degli interventi:

ore 9.45 Saluto di Teresa Marzocchi, Assessore alle Politiche sociali, Regione Emilia-Romagna

ore 10.00 La piacevole corresponsabilità educativa scuola-famiglia

Nerino Arcangeli, psicologo, docente universitario

ore 10.30 Per una rete degli adulti competenti
Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra, psicoterapeuta, esperto di disagio giovanile

ore 11.30 Prevenzione e gestione del rischio
Sandra Bosi, direttore scientifico di “Luoghi di prevenzione”

Ore 12.00 Domiciliarità, prossimità, approccio integrato ieri e oggi: dai documenti prodotti alla riflessione attuale

Marisa Anconelli, Iress

Ha coordinato i lavori: Monica Pedroni, Servizio Politiche familiari, infanzia e adolescenza, Regione Emilia-Romagna

 

Martedì 6 marzo 2012, ore 9.30-13.30, si è tenuta la Giornata finale rivolta a tutti gli operatori

Il video della giornata

Il programma e i materiali degli interventi:

ore 9.45 Saluto di Gino Passarini, Responsabile Servizio Politiche familiari, infanzia e adolescenza Regione Emilia-Romagna

ore 10.00 Leggere il rischio, comunicare e valutare gli interventi preventivi. Un compito possibile?

Daniela Farini, Marisa Anconelli, Rossella Piccinini, Iress

ore 11.00 Riflessioni da vari punti di vista degli osservatori
Nives Bettini, Annamaria Ferrari, Daniela Fontanazzi, osservatori dei gruppi

ore 11.30 Bambini e adolescenti a rischio?  I riverberi del contesto sociale e famigliare nel lavoro degli operatori
Manuela Trinci, psicologa, psicoterapeuta infanzia e adolescenza

ore 12.30 Dibattito

ore 13.00 Conclusioni

Mariella Martini, Direttore Generale Sanità e Politiche Sociali Regione Emilia-Romagna

Ha coordinato i lavori: Marilena Durante, Servizio Salute mentale, dipendenze patologiche, salute nelle carceri Regione Emilia-Romagna

Martedì 6 marzo 2012, ore 9.30-13.30, si è tenuta la Giornata finale rivolta a tutti gli operatori

 

3 modulo - Protezione e cura nel sostegno alla genitorialità in difficoltà

Martedì 8 maggio 2012, ore 9.30-13.30 è prevista la prima iniziativa aperta tutti gli operatori che si terrà presso la Sala A, Terza Torre, Regione Emilia-Romagna

Il video dela giornata

La brochure del modulo formativo

Il programma dell'iniziativa

ore 9.45 Saluto di Teresa Marzocchi

Assessore alle Politiche Sociali, Regione Emilia-Romagna

ore 10.00 L’approccio sistemico pluralista nel lavoro con le famiglie: strategie e strumenti

Cecilia Edelstein, Responsabile di Shinui, Scuola di Counseling Sistemico Pluralista di Bergamo

ore 10.45 Valutare la genitorialità: quali attenzioni per un compito delicato

Teresa Bertotti, Assistente sociale, docente universitaria

ore 11.30 Il rapporto tra servizi territoriali e autorità giudiziaria

Cinzia Zanoli, esperto giuridico

ore 12.15 Indicazioni di metodo e contenuti per i gruppi di lavoro

Marisa Anconelli, Iress

ore 12.30 Conclusioni

Sandra Benedetti Servizio politiche familiari, infanzia e adolescenza, Regione Emilia-Romagna

 

Mercoledì 26 settembre 2012, ore 9.30-13.30, Giornata finale rivolta a tutti gli operatori

Il video della giornata

Programma della giornata 

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 30/07/2013 — ultima modifica 03/09/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it