sabato 30.07.2016
caricamento meteo
Sections

Infanzia e adolescenza

E-R | Sociale |
La Regione riconosce i bambini, gli adolescenti e i giovani come risorsa fondamentale per lo sviluppo della comunità e li sostiene in tutte le tappe della crescita con l'obiettivo di perseguirne il benessere e la salute. Sono titolari e portatori di diritti di personalità e di cittadinanza che devono non solo essergli riconosciuti, ma che necessitano di contesti favorevoli per essere compiutamente attuati. Una comunità realmente accogliente crea legami d’appartenenza, pratica la genitorialità diffusa ed esercita la responsabilità collettiva.

Cosa fa la Regione

Bambino che gioca5Nell'ambito delle proprie competenze istituzionali (attività legislativa, normativa e programmatoria, attuazione dei collegamenti tra le diverse politiche di settore) la Regione attua una serie di azioni e interventi che hanno l’obiettivo di rafforzare i servizi territoriali per bambini, ragazzi e famiglie sia in ambito sociale che educativo

Il sistema dei servizi sociali sviluppa progettualità e interventi volti a sostenere i processi di crescita, promuovendo il benessere e azioni di protezione di bambini, ragazzi e delle loro famiglie. 

La rete dei servizi dedicati alla prima infanzia costituisce una risorsa importante per sostenere lo sviluppo e l'accompagnamento alla crescita dei bambini e delle bambine e, al tempo stesso, facilitare la conciliazione dei tempi di lavoro e di cura delle famiglie

A supporto della programmazione regionale e locale, una particolare attenzione è dedicata alla formazione degli operatori sociali e educativi ed all'elaborazione di dati ed approfondimenti su servizi, risorse e sulla condizione dei bambini e dei ragazzi del territorio regionale.

Gli ambiti di intervento sono: 

Logo osservatorioL'Osservatorio regionale per l'infanzia e l'adolescenza raccoglie ed elabora i dati disponibili su bambini, ragazzi, famiglie e Servizi loro dedicati con l’obiettivo di promuovere la cultura dell’infanzia attraverso pubblicazioni, ricerche, seminari su tematiche specifiche.

A chi rivolgersi

Servizio Politiche familiari, infanzia e adolescenza

viale Aldo Moro 21 - 40127 Bologna
tel. 051 5277497/7498  fax 0515277075
infanzia@regione.emilia-romagna.it
email certificata infanzia@postacert.regione.emilia-romagna.it

Responsabile del servizio: Gino Passarini

  • Tutela, accoglienza e promozione del benessere

Monica Pedroni
tel. 051 5277504 
mpedroni@regione.emilia-romagna.it

Mariateresa Paladino
tel. 051 5277516 
mpaladino@regione.emilia-romagna.it

  • Politiche educative

Angela Fuzzi
tel. 051 5277520
afuzzi@regione.emilia-romagna.it

  • Osservatorio infanzia e adolescenza

Alessandro Finelli
tel. 051 5277510 
alfinelli@regione.emilia-romagna.it

  • Aspetti normativi

Margherita Govi
tel. 051 5277506 
mgovi@regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Norme e atti

Pubblicazioni

Link utili

< archiviato sotto: >
Azioni sul documento
Pubblicato il 04/09/2013 — ultima modifica 05/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it