Modena, barriere architettoniche: via libera ai contributi per oltre 1,5 milioni

Supera il milione e mezzo di euro il totale dei contributi che oltre 300 modenesi potranno ottenere per interventi di eliminazione e superamento delle barriere architettoniche già eseguiti nelle proprie abitazioni. A rendere disponibili le risorse, nazionali e regionali, trasferite al Comune di Modena negli ultimi mesi, è la delibera sulle indicazioni operative approvata con voto unanime dal Consiglio comunale nella seduta di giovedì 25 luglio.

Il provvedimento permette sia di scorrere le graduatorie del fondo statale, con persone in attesa anche da dieci anni, sia, grazie al finanziamento del fondo regionale, di concedere il contributo per lavori realizzati negli ultimi quattro anni.

La delibera indica i requisiti per richiedere i contributi, le caratteristiche delle domande che vengono presentate, la base di calcolo per stabilire il contributo concedibile e i soggetti che ne hanno diritto. In particolare, soprattutto per le richieste in graduatoria già da diversi anni a causa del mancato finanziamento nazionale del Fondo statale, precisa che, in caso di decesso sopravvenuto dell’invalido, anche gli eredi possono ottenere il contributo che spettava per gli interventi realizzati.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/31 10:58:14 GMT+2 ultima modifica 2019-07-31T10:58:14+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina