Reggio Emilia città senza barriere, ecco lo sportello “Esperti per esperienza”

Far sentire meno soli a fronte di una diagnosi difficile: è questo l’obiettivo del progetto “Esperti per esperienza”, iniziativa di supporto tra pari che permette la condivisione di informazioni tra coloro che hanno già affrontato una diagnosi difficile e coloro che vi si trovano davanti per la prima volta. Questo progetto, ideato e sviluppatosi a Reggio Emilia, si dota ora di uno strumento fondamentale per poter al meglio esercitare la sua funzione e intercettare quanti si trovano nella necessità di un conforto psicologico ed emotivo.

Da metà gennaio  è infatti attivo all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia uno Sportello dove i volontari di “Esperti per esperienza” si mettono a disposizione per aiutare e orientare i neodiagnosticati e le loro famiglie.

Al sabato dalle ore 9 alle 12, nella stanza A4-315 dell’associazione Curare onlus al quarto piano (percorso azzurro, gruppo salita 2) incontreranno coloro che sono in cerca di informazioni e consigli, o che necessitano semplicemente di sentirsi ascoltati.

Gli “Esperti per esperienza” sono una squadra di 23 persone volontarie, coordinate da uno staff di psicologi e operatori, motivate e pronte a offrire la loro esperienza diretta di contatto con la disabilità a famiglie che affrontano questo tema per la prima volta e, oltre ad essere impreparate, sono spesso spaventate per il loro futuro.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/24 12:12:28 GMT+2 ultima modifica 2019-01-24T12:12:28+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina