Coronavirus. Il Comune di Piacenza cerca penne e quaderni da donare

Appello a commercianti: date rimanenze a famiglie in difficoltà

Aiutare le famiglie in difficoltà seguite dai servizi sociali, fornendo loro penne, quaderni e altri articoli di cancelleria per consentire ai figli di continuare lo studio. È l'invito rivolto dal Comune di Piacenza ai titolari degli esercizi commerciali che trattano questi prodotti, che segue l'iniziativa - sempre dell'amministrazione comunale - della la consegna a domicilio di materiale scolastico ai nuclei in difficoltà, all'interno del servizio "Pronto spesa Comune. I commercianti che volessero aderire all'iniziativa di solidarietà, possono contattare la responsabile dell'unità operativa Minori del Comune Paola Poggi allo 0523492322 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30) o scrivere a paola.poggi@comune.piacenza.it. I prodotti oggetto di donazione potranno essere consegnati dagli esercenti alla sede comunale di via Martiri della Resistenza 8/A, dove sarà collocato un contenitore di fronte all'ingresso e allestito in sicurezza un punto informativo. Per motivi precauzionali per ora saranno coinvolti solo i titolari di esercizi commerciali e non i singoli cittadini. Allo stesso modo, le famiglie che già fruiscono dell'assistenza dei servizi sociali non dovranno presentarsi allo sportello ma fare richiesta del materiale alle operatrici con cui sono già in contatto.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/03 17:51:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-03T17:52:49+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina