Disabilità. A Bologna 300.000 euro per mobilità casa-lavoro

Avviso della Città metropolitana, per i rimborsi 2019 c'è tempo fino al 19 giugno

La Città metropolitana di Bologna, capofila dei Distretti dell'area metropolitana, ha pubblicato un Avviso per l'assegnazione di contributi per favorire la mobilità casa-lavoro di persone in condizione di disabilità, che abbiano la necessità di servizi di trasporto personalizzato. Il bando, che conta su quasi 300 mila euro di fondi regionali, è rivolto ai cittadini residenti nel territorio metropolitano di Bologna, che si trovino in una delle seguenti condizioni: persone con disabilità che sono state occupate nel corso del 2019 nell'ambito della l. 68/99 o della l. 482/68; persone con disabilità acquisita in costanza di rapporto di lavoro, inserite nell'aliquota d'obbligo. Il contributo è destinato a rimborsare unicamente l'importo delle spese dichiarate dal richiedente nel 2019, fino a un limite massimo di 3.000 euro. Le richieste di contributo potranno essere presentate fino al 19 giugno 2020. È possibile scaricare la documentazione dal portale della Città metropolitana di Bologna

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/07 17:47:54 GMT+2 ultima modifica 2020-05-07T17:47:54+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina