Rifugiati. Al via il “Community Matching”

Unhcr, Ciac e Refugees Welcome insieme per l’integrazione grazie alla promozione di relazioni di tutoraggio

Promuovere l’integrazione attraverso l’attivazione di relazioni di tutoraggio fra volontari e rifugiati: è questo lo scopo del progetto Community Matching avviato dall’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR) insieme a Refugees Welcome Italia Onlus e alla Onlus di Parma, CIAC (Centro Immigrazione Asilo Cooperazione Internazionale), grazie al sostegno dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai attraverso i fondi 8×1000.

Il programma, che coinvolge diverse città che recentemente hanno sottoscritto la Carta per l’Integrazione, ha l’obiettivo di mettere in contatto rifugiati con volontari che possano affiancarli nel loro percorso di integrazione in Italia, creando relazioni che siano positive sia per i rifugiati che per le comunità ospitanti, con i primi che ricevono un aiuto concreto nell’affrontare le sfide della vita di tutti i giorni, come pure un supporto nello studio o nel lavoro, condividendo momenti di svago e occasioni per parlare italiano o per scoprire la città insieme a nuovi amici.

Per partecipare al programma è necessario iscriversi sul sito dedicato, compilando un semplice form. Sullo stesso sito è disponibile anche un kit di materiali di promozione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/29 10:11:00 GMT+2 ultima modifica 2022-04-29T10:12:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina