Empori solidali crescono, le 22 realtà dell’Emilia-Romagna: il video

Piccoli supermercati, dove persone e famiglie in difficoltà economica possono recarsi per scegliere prodotti in base ai propri gusti e necessità, acquisendoli gratuitamente. Sono 22 gli Empori solidali in Emilia-romagna: il video

Sono già 22 gli Empori solidali attivi in Emilia- Romagna, il 12% di quelli, 178, presenti sul territorio nazionale; altri due, uno a Piacenza e uno a Lugo (Ra), apriranno entro l’anno. E dal 2010, quando a Parma inaugurò la prima struttura, a giugno 2018 le famiglie assistite sono state oltre 10mila. 136 le organizzazioni non profit (associazioni di volontariato, cooperative sociali, Caritas e altri gruppi ecclesiastici) che in questi 8 anni sono state coinvolte nel funzionamento delle strutture, dall’approvvigionamento alla distribuzione; 376 le aziende fornitrici di beni alimentari e non. Quasi mille, infine, i volontari che hanno messo a disposizione tempo e impegno per far funzionare al meglio questa realtà. 

Del ruolo e del valore di questi piccoli supermercati, dove persone e famiglie in difficoltà economica possono recarsi per scegliere prodotti in base ai propri gusti e necessità, acquisendoli gratuitamente tramite una tessera punti, rilasciata dall’Ente che li gestisce, si è parlato di recente nel corso di un convegno a Casalecchio di Reno, nel Bolognese.

In primo piano anche la notizia del rinnovo, da parte della Regione, del protocollo d’intesa sottoscritto per la prima volta nel 2017 per sostenere gli Empori e promuovere la loro diffusione sul territorio. Quest’anno tra i firmatari, oltre ad Anci Emilia-Romagna, i soggetti aderenti alla ‘Rete Empori solidali’ e l’Associazione Csv Emilia-Romagna Net, anche le Organizzazioni sindacali.

I 22 Empori, distribuiti su tutto il territorio regionale, sono: 3 a Parma (capoluogo, Borgo Val di Taro, Lesignano de' Bagni), 2 a Reggio Emilia (capoluogo e Guastalla), 5 a Modena (capoluogo, Medolla, Sassuolo, Soliera, Vignola), 7 a Bologna (3 nel capoluogo, Casalecchio di Reno, Imola, Minerbio, San Lazzaro di Savena), 2 a Ferrara (capoluogo, Codigoro), 1 rispettivamente a Ravenna, Forlì e Rimini;  entro il 2019 apriranno gli empori di Piacenza e Lugo (RA).

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/02/26 13:34:00 GMT+2 ultima modifica 2019-02-26T13:43:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina