L’Africa di Salgado: 100 capolavori in mostra a Reggio Emilia

“Africa”: 30 anni di reportage in 100 immagini. Il fotografo brasiliano Sebastiao Salgado concede gratuitamente, anteprima assoluta in Italia, una sua esposizione a Reggio Emilia

“Africa”, 30 anni di reportage in cento immagini, si potrà ammirare in due luoghi assai caratteristici di Reggio Emilia: allo “Spazio Gerra”, tra le zone artistiche cardine della città, ma soprattutto al caffè letterario “Binario 49”, all'interno del quartiere di via Turri, in zona stazione, dove si concentra il tasso multiculturale più alto della città.

Si tratta di una anteprima assoluta per l’Italia, oltre che la prima esposizione di sempre di Salgado a Reggio Emilia. Inaugurazione il 9 febbraio al caffè letterario "Binario 49" di via Turri; la rassegna proseguirà contemporaneamente nello stesso luogo e allo "spazio Gerra" di piazza 25 Aprile fino al 24 marzo 2019.

Curata da Lélia Wanick Salgado, Africa offre una retrospettiva su 30 anni di reportage realizzati a partire dagli anni Settanta nell’Africa sub-sahariana e ripercorre l’esperienza dell’autore nel continente africano dalle guerre di indipendenza alle catastrofi naturali, da una natura incontaminata all’incontro con persone sorprendenti

L’esposizione  presenterà al "Binario 49", il lavoro realizzato nei viaggi e nelle esplorazioni di Salgado tra il 1974 e il 2005 nel sud del continente tra Mozambico, Malawi, Angola, Zimbabwe, Sud Africa, Ruanda, Uganda, Congo, Zaire e Namibia.

Allo Spazio Gerra, i reportage realizzati dal 1973 al 2006 nelle regioni dei Grandi laghi tra Repubblica democratica del Congo, Burundi, Tanzania, Zaire, Kenya Ruanda e nelle regioni sub-sahariane Mali, Sudan, Somalia, Chad, Mauritania, Senegal, Etiopia.

Per approfondimenti: Comune di Reggio Emilia

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/23 13:15:00 GMT+1 ultima modifica 2019-01-23T13:19:50+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina